Questo sito contribuisce all'audience di

Andreazza: «Gli infortuni ci stanno portando in una situazione drammatica»

Il tecnico dell'Assigeco dopo la sconfitta con Recanati, ultima in classifica: ne usciremo solo restando tutti compatti

La delusione di Andreazza

E' un Andreazza ovviamente deluso quello che commenta la sconfitta casalinga della sua Assigeco contro Recanati ultima in classifica.

«Mi viene difficile commentare questa gara, senza nulla a togliere ai nostri avversari che con il nuovo assetto venderanno cara la pelle contro chiunque. In casa Piacenza faccio fatica a trovare delle colpe e non è nemmeno il mio modo di intendere le cose; sicuramente è una sconfitta dolorosa perché perdere in casa in questo modo non è bello per noi, che lavoriamo sodo tutta la settimana, e nemmeno per i dirigenti e i tifosi».

Quindi il tecnico guarda anche al futuro e a cosa potrebbe comportare la battuta d'arresto.

«In questo momento dobbiamo rimanere compatti, perché oggettivamente le difficoltà che incontriamo sono sempre maggiori. Borsato, ad esempio, si è stirato poco prima dell’inizio e non è stato in grado di dare il proprio contributo. Sono conscio del fatto, e l’ho ribadito più volte, di quanto sia difficile questo girone di ritorno e di come le squadre si stiano rinforzando».

Ma l'ottimismo per un traguardo da centrare rimane.

«Nonostante la battuta d'arresto contro l’ultima in classifica siamo ancora in zona play off e ci impegneremo ancora di più per riuscire a mantenerla. Un momento simile si supera restando coesi, uniti più che mai, tenendo presenti gli obbiettivi che ci eravamo prefissi ad inizio stagione e che continuiamo a perseverare a testa bassa, concentrandoci sul lavoro».

Poi però analizza le reali difficoltà della rosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Diventa oggettivamente difficile riuscire a preparare in settimana schemi ben definiti su una squadra che, purtroppo, cambia assetto il giorno della partita per forza di cose: gli infortuni continui ci penalizzano e, sebbene non me ne sia mai fortemente lamentato, ci stanno portando in una situazione drammatica. Perdendo inaspettatamente Borsato, il quale avrebbe potuto dare un po’ di respiro ad Hasbrouck e agevolato il punteggio con i suoi tiri da tre, siamo stati decisamente sfavoriti; abbiamo provato a mettere pezze dove si formavano buchi, ma i tiri da tre ben piazzati di Loschi e dei loro americani hanno fatto la differenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento