rotate-mobile
Basket

Alla caccia della prima vittoria casalinga: i Fiorenzuola Bees ospitano San Miniato a Castell'Arquato

Per i Fiorenzuola Bees è caccia alla prima vittoria casalinga in quel del PalArquato; il via si darà domenica 23 ottobre 2022, quando a Castell'Arquato i gialloblu di coach Gianluigi Galetti ospiteranno Etrusca Basket San Miniato nella gara valevole per la 4° Giornata Campionato Serie B Girone C Old Wild West.
Pallacanestro Fiorenzuola 1972 ha disputato un'ottima partita di fronte al proprio pubblico durante l'ultimo turno, cedendo ai Blacks Raggisolaris Faenza solo nell'ultimo quarto per 76-86.
In casa gialloblu, nonostante l'infortunio patito dopo 2 minuti da Giacchè che ha privato i Bees di un altro giocatore importante, è stata ammirevole l'abnegazione di un gruppo che è andato anche oltre gli acciacchi da partita patiti contro una squadra fisica come Faenza.
I 49 rimbalzi catturati dagli ospiti, guidati dai giganteggianti 16 di Poggi (di cui 7 offensivi) e i 9 di Molinaro, hanno pesato sull'economia della gara forse fin sopra ai 31 punti personali realizzati da un Aromando letale anche da 3 punti (5 le triple realizzate dal lungo faentino).
In casa Bees, è da segnalare una prova in crescita di condizione per Magrini, con Preti e Caverni a spalleggiare il numero 99 in una gara dove si sono registrati i 18 punti di un sempre solido Giorgi.
Per Pallacanestro Fiorenzuola 1972 è ancora incerto il recupero di capitan Pederzini per il match contro San Miniato, con il problema muscolare che affligge il numero 13 gialloblu che non sembra ancora totalmente smaltito.
Dal canto proprio, Le Patrie Etrusca San Miniato arriva al PalArquato con grande fiducia e convinzione derivante da 2 vittorie su 3 partite disputate, con l'ultima vittoria per 86-83 su Jesi Academy che ha dimostrato appieno la pericolosità della squadra di coach Marchini.
Il match, risolto ai supplementari, ha portato alla luce una buona prova corale dei toscani, con 4 giocatori in doppia cifra guidati da  Luca Tozzi, ala/centro di 200 cm che dal 2019 difende i colori di San Miniato diventandone una delle bandiere nonostante i suoi 23 anni di età.
Per i colori di San Miniato gioca attualmente anche Leonardo Cipriani, ex della partita dopo la prima parte di stagione nello scorso anno con i colori dei Fiorenzuola Bees.

Coach Gianluigi Galetti ha inquadrato in questo modo la situazione in casa Fiorenzuola in vista di domenica: ''Credo che il passivo contro Faenza sia stato esagerato, per larghi tratti della partita siamo stati avanti imponendo anche buone trame di gioco e risultando scomodi per una squadra così attrezzata come la loro. Abbiamo subito troppo a livello di rimbalzo, regalando anche qualcosa di troppo alla lunetta, ma ora vogliamo voltare pagina.
Di settimana in settimana aumentiamo di intensità, c'è grande coesione nonostante una squadra interamente nuova costruita in estate; è importante l'atteggiamento che stiamo mantenendo, ed è importante che la squadra continui a credere nella propria forza preparando la gara di domenica dove incontreremo una squadra ostica come San Miniato.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla caccia della prima vittoria casalinga: i Fiorenzuola Bees ospitano San Miniato a Castell'Arquato

SportPiacenza è in caricamento