menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Liam Udom, miglior marcatore con 20 punti

Liam Udom, miglior marcatore con 20 punti

La Bakery non sbaglia un colpo: Firenze battuta e eliminata

Piacenza vince anche Gara3 e si qualifica per le semifinali dove incontrerà Rimini

E tre. La Bakery Piacenza non sbaglia un colpo, vince anche la terza gara della serie (la prima in trasferta) battendo Firenze 78-63 e ottiene la qualificazione alle semifinali play off che inizieranno domenica 30 maggio e vedranno la formazione di Campanella di fronte al Riviera Banca Basket Rimini, quarta classificata nel Girone A e capace di eliminare la Juvi Cremona. Restano invece ancora incerte le sfide fa Faenza e Bernareggio e Pavia-Livorno.

Anche in casa dei toscani i biancorossi si sono dimostrati nuovamente superiori agli avversari, portandosi subito avanti (20-10 nel primo quarto), respingendo il tentativo di recupero dei padroni di casa nella seconda parte della prima frazione per poi allungare in modo deciso al rientro dagli spogliatoi. Nulla da fare per l’All Food Enic Firenze, caduta sotto i colpi di Liam Udom, capace di segnare 20 punti, e di Michael Sacchettini, arrivato a quota 16.

LA PARTITA

Un inizio scoppiettante contraddistingue le prime battute di gara 3 che dopo pochi attimi vede i padroni di casa avanti 7-4 grazie alla tripla dall’angolo di Marotta. Sacchettini con cinque punti risponde a Firenze, firmando il vantaggio Bakery 9-12 che viene incrementato dalla tripla di Czumbel e da quella di Perin nell’azione successiva. Un due su due dalla lunetta di Udom conclude un ottimo primo quarto sul 10-20.

La seconda frazione è basse percentuali con i biancorossi padroni di casa che grazie soprattutto a Filippi e Poltroneri accorciano il punteggio. Mark Czumbel è il protagonista del secondo quarto di Piacenza che con i suoi sette punti è il secondo marcatore del match alle spalle del solito Sacchettini, già a 12. Firenze raggiunge il -4 con una penetrazione di Filippi, alleggerendo la distanza che alla fine dei 20 minuti dice 28-33.

 Nel terzo quarto Bruni spaventa i biancorossi portando Firenze subito a -1 ma è qui che la Bakery che spinge sull’acceleratore e si lascia dietro i padroni di casa, carburando punti fino al +10 firmato Gambarota. Udom e Perin dominano dall’arco dei tre punti, con Birindelli e Planezio a fare la voce grossa dentro l’area. I biancorossi a fine terzo quarto sono a +13, intravedendo sempre di più le semifinali.

L’ultimo atto è ancora a favore della Bakery che, nonostante il vantaggio, continua a macinare punti fino a raggiungere addirittura il +20. Per gli uomini di Del Re non c’è più possibilità di rimonta, nonostante una serie giocata al massimo e che più volte ha messo in difficoltà la corazzata di Piacenza. I dieci minuti vedono in gran spolvero Planezio e Udom a rispondere ai continui tentativi di Marotta e l’ex Bruni. Termina l'ultima partita dei quarti di finale 63-78 dopo tre gare sempre dominate dal primo minuto di gioco dalla Bakery cartatterizzate da grandi prestazioni sul campo per tutti gli uomini di Campanella.

ALL FOOD ENIC FIRENZE-BAKERY PIACENZA 63-78

(10-20, 18-13, 16-24, 19-21)

ALL FOOD ENIC FIRENZE: Andrea Filippi 12 (6/9, 0/2), Tommaso De gregori 12 (5/11, 0/0), Lorenzo Passoni 10 (3/6, 1/2), Lorenzo Merlo 9 (2/6, 0/3), Vieri Marotta 8 (2/2, 1/2), Giovanni Bruni 6 (3/4, 0/3), Niccolo' Goretti 4 (2/5, 0/0), Pietro Forzieri 2 (1/1, 0/1), Davide Poltroneri 0 (0/5, 0/3), Edoardo Corradossi 0 (0/0, 0/0), Brando Pracchia 0 (0/0, 0/0), Nemanja Misljenovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 34 6 + 28 (Andrea Filippi 9) - Assist: 14 (Vieri Marotta, Giovanni Bruni 3)

BAKERY PIACENZA: Liam Udom 20 (4/6, 2/3), Michael Sacchettini 16 (6/10, 0/1), Mark Czumbel 10 (1/4, 2/4), Marco Planezio 9 (0/4, 1/3), Marco Perin 8 (1/4, 2/6), Duilio Birindelli 6 (2/6, 0/0), Edoardo Pedroni 5 (1/3, 1/2), Giovanni Gambarota 4 (2/2, 0/2), Nicolò Guerra 0 (0/0, 0/0), Zakaria El agbani 0 (0/0, 0/0), Sebastian Vico 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 23 - Rimbalzi: 37 5 + 32 (Marco Planezio 9) - Assist: 14 (Marco Perin 4)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento