rotate-mobile

Per la Bakery big match con Rieti. Cecchetti: «Servono intensità e grande difesa». VIDEO

Domenica alle 18 i biancorossi ospitano la capolista del girone, ancora imbattuta. Il centro: «Promettiamo battaglia»

Chissà se è corretto definire la Bakery la sorpresa di questa prima parte di stagione. Di certo in pochi si sarebbero aspettati un avvio così positivo di una squadra completamente rivoluzionata in estate: una ottima prima fase in Supercoppa, tre vittorie nelle prime quattro gare in campionato, con l’unica sconfitta subita sul campo di Jesi e per un solo punto. Ma c’è anche chi ha fatto meglio ed è la corazzata Real Sebastian Rieti, unica formazione ancora imbattuta del girone che domenica alle 18 si presenterà al PalaBakery per il big match di giornata.

Alessandro Cecchetti è uno dei principali punti di riferimento dei biancorossi, giocatore di esperienza attorno a cui i dirigenti e il tecnico hanno costruito una formazione ricca di tanti giovani.

Forse nemmeno voi vi aspettavate di partire così bene.

«Sapevamo che sarebbe stato importante iniziare in modo positivo – spiega il centro – e ci siamo riusciti. Peccato per Jesi, dove abbiamo perso di un solo punto dimostrando comunque di potercela giocare fino in fondo. Per ora siamo contenti, adesso è fondamentale continuare a lavorare per dare il meglio in ogni sfida».

Domenica vi trovate di fronte Rieti, una delle favorite alla vittoria finale se non la favorita assoluta al salto di categoria.

«Senza dubbio affrontiamo una corazzata, addirittura nel roster hanno un senior in più e possono permettersi rotazioni differenti in ogni partita. Sappiamo che si tratta di un impegno molto tosto, ma in casa nostra possiamo giocarcela contro tutti e lo abbiamo dimostrato anche in Supercoppa con Vigevano. Promettiamo battaglia, arriviamo da una serie di risultati positivi e invitiamo tutte le persone a venire al palazzetto. Non abbiamo paura di nessuno, dobbiamo difendere forte, muovere la palla in attacco e mostrare la nostra pallacanestro contro chiunque».

Coach Del Re ha sempre detto: grinta e una grande difesa. Oltre a quello su cosa dovrete puntare per creare problemi a Rieti?

«Senza dubbio ci vorrà tanta intensità. Bisognerà tenere i ritmi alti, se la giochiamo su una metacampo loro hanno molta più esperienza rispetto a noi che siamo una formazione giovane. E poi dobbiamo dimostrare di non mollare mai, se subiamo un parziale negativo bisogna comunque restare concentrati perché prima o poi arrivano anche i momenti positivi per riuscire a ricucire. Con Rieti sarà tutto più complicato ma dobbiamo giocarci le nostre carte senza paura».

Sei il giocatore di esperienza di questa Bakery. Che gruppo e che compagni hai trovato?

«Dei bravissimi ragazzi disposti a sacrificarsi e ad allenarsi duramente ogni giorno. Questo è fondamentale perché i successi di squadra passano dalla crescita individuale. Siamo riusciti a creare un amalgama importante, ho solo 31 anni ma sono il più esperto in un gruppo di giovani, però questo gap con le nostre avversarie per il momento non si è visto. Bravo il coach, bravo lo staff e bravi i ragazzi perché stiamo costruendo qualcosa di positivo».

Video popolari

Per la Bakery big match con Rieti. Cecchetti: «Servono intensità e grande difesa». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento