Martedì, 21 Settembre 2021
Baseball

Quarto innesto al roster del Piacenza Baseball: Tobias Comoglio arriva dall’Argentina

Diciannove anni, lanciatore ed utility player figlio d’arte. Il padre di Tobias è infatti Ernesto Comoglio, lanciatore con lunghi trascorsi nella serie A1 del nostro paese

Altra novità nella rosa giocatori per il 2021 del Piacenza baseball: direttamente dall’Argentina arriva Tobias Comoglio, diciannove anni, lanciatore ed utility player figlio d’arte. Il padre di Tobias è infatti Ernesto Comoglio, lanciatore con lunghi trascorsi nella serie A1 del nostro paese, principalmente con le casacche di Grosseto e Codogno.
Proprio papà Ernesto ha fortemente voluto un percorso di crescita in Italia per Tobias ed ha lavorato anche sotto il profilo burocratico negli anni scorsi per aprire le porte del nostro paese al figlio. Una volta ottenuta la cittadinanza italiana, l’approdo di Comoglio al Piacenza baseball è stato naturale grazie al cugino Ezequiel Cufré, confermatissimo lanciatore biancorosso che in passato ha seguito lo stesso percorso che ora si trova ad affrontare Tobias, proprio grazie allo zio Ernesto Comoglio.
Cresciuto nelle giovanili del Velez Sarsfield, polisportiva famosissima nel mondo del calcio per aver lanciato diversi campioni internazionali, Tobias è presto entrato nell’orbita della Nazionale Argentina, con la quale può vantare numerose convocazioni per importanti tornei continentali (su tutti il Pan-Americano) e per qualificazioni ad eventi internazionali, sia in categoria Under 15, sia in quella Under 18. Punta di diamante della vita sportiva Argentina di Tobias Comoglio, la partecipazione nel 2017 in Brasile, agli Scouting Camp organizzati dalla Major League Baseball, nei quali gli scout dei team più importanti al mondo valutano i mogliori prospetti delle macro-aree geografiche.
Atterrato all’aeroporto di Malpensa a metà marzo, Comoglio ha trascorso il periodo di quarantena obbligatoria prima di prendere contatto con i nuovi compagni di squadra e con lo staff tecnico. In questa pre season si sta allenando come prima base e, ovviamente, con sessioni di bullpen come lanciatore.

In occasione della prima amichevole contro Lodi, Tobias ha completato tre turni di battuta prima di cimentarsi sul monte di lancio, affrontando però i suoi compagni di squadra in virtù dell’accordo tra i manager delle due squadre. Positive le due riprese che lo hanno visto protagonista come lanciatore.
“Con il prosieguo degli allenamenti condizione fisica ed affiatamento con compagni e staff tecnico stanno costantemente migliorando, mi sento già quasi pronto e non vedo l’ora di iniziare il campionato. Questa nuova avventura mi stimola molto” spiega Tobias.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarto innesto al roster del Piacenza Baseball: Tobias Comoglio arriva dall’Argentina

SportPiacenza è in caricamento