Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza baseball ospita l'Ares e vuole lasciare l'ultimo posto in classifica

Si chiude il girone di andata, i biancorossi provano a mettere la freccia nei confronti dei milanese

La Serie B di baseball, quest'anno in formato ridotto, si approssima al giro di boa prima della sosta di agosto. Un Piacenza certamente rinfrancato dai primi punti stagionali ma ancora in una posizione di classifica arretrata, ospita i milanesi del'Ares (gara1 alle ore 11 e gara2 alle 15,30 arbitrate da Bianchi e Di Dio). In palio punti importanti per allontanarsi dai quartieri meno nobili ed è perfino inutile sottolineare come per il Piacenza sia d'obbligo inseguire quella che sarebbe la prima doppietta stagionale. Riuscire nell'impresa significherebbe abbandonare l'ultima piazza ma soprattutto aiuterebbe ad accrescere i significati di un girone di ritorno che viceversa rischierebbe di trasformarsi in una insipida serie di incontri incapaci di incidere su di una classifica a quel punto troppo compromessa.

La squadra di Agosti lotta in pratica dalla prima giornata con difficoltà legate all'indisponibilità di alcuni giocatori e certamente, nonostante un ruolino finora non troppo decoroso, le va riconosciuto uno spirito combattivo degno di nota. Delle cinque sconfitte patite due sono state col minimo scarto ed in pratica solo gara2 a Codogno è stata una vera e propria resa. In tutte le altre occasioni si è rimasti a lungo in partita realizzando anche un paio di rimonte travolgenti che solo per un soffio non si sono tradotte in autentiche imprese. Questa volta arriva la matricola Ares, anch'essa con all'attivo un solo successo ottenuto domenica scorsa in gara1 contro Codogno. Probabile che si tratterà di incontri equilibrati tra due squadre che proprio nell'ultimo turno sono riuscite a smuovere la loro classifica e che per questo aspirano a cogliere l'attimo. Con un girone di sole cinque squadre la classifica resta gioco forza corta anche se le gerarchie si stanno delineando. Milano sembra avere qualcosa in più e in questo turno avrà il fattore campo dalla sua parte nel big-match con Fossano, seconda forza del girone. Riposa Codogno che dopo l'esordio col botto contro Piacenza ha raccolto solo pareggi mantenendo comunque intatte le proprie chance di rincorsa al primo posto. Per Piacenza ed Ares, come detto, l'obiettivo è quello di non staccarsi troppo e troppo presto da queste tre squadre e in questa senso lo scontro diretto di oggi ha un'importanza fondamentale.

LE PARTITE: Piacenza-Ares Mi e Milano '46-Fossano. Riposa: Codogno.

CLASSIFICA: Milano '46 750 (4-3-1), Fossano 667 (6-4-2), Codogno 625 (8-5-3), Ares Mi 250 (4-1-3), Piacenza 167 (6-1-5).       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento