Questo sito contribuisce all'audience di

Baseball - Rebecchi Nordmeccanica super a Collecchio

La Rebecchi Nordmeccanica si riscopre grande al momento giusto e schianta il Collecchio a domicilio con due belle vittorie per 2-1 e 5-1. Un'autentica prova di forza contro la terza in classifica che, dopo questo risultato, viene prepotentemente...

Baseball - Rebecchi Nordmeccanica super a Collecchio - 1
La Rebecchi Nordmeccanica si riscopre grande al momento giusto e schianta il Collecchio a domicilio con due belle vittorie per 2-1 e 5-1. Un'autentica prova di forza contro la terza in classifica che, dopo questo risultato, viene prepotentemente scalzata. Due soli i punti incassati in altrettante partite che portano a vendicare le amare sconfitte ai supplementari patite all'andata.

Gara1 è giocata sul filo di un sottile equilibrio. Si resta sullo 0-0 per cinque inning con l'unico sussulto al 4° quando i padroni di casa lasciano in terza base Van Heydoorn. All'attacco successivo Piacenza va in vantaggio 2-0. Ferrini e Capra battono valido ma di mezzo c'è un  pesante errore parmense sulla rimbalzante di Riccio. Un vantaggio d'oro che viene difeso strenuamente fino alla fine. Al 7° ed all'8° la Rebecchi Nordmeccanica lascia il corridore in terza base e sempre all'8° incassa un punto (2-1) sul doppio del solito Van Heydoorn. Un autentico fuoriclasse l'olandese, che picchia duro su Murari appena entrato al posto di Bertolini, ancora una volta pitcher vincente. E' un finale palpitante che  Murari chiude da padrone con due strike-outs a basi piene. Si vince così meritatamente all'ultimo respiro. Bastano alla fine cinque valide perché Collecchio si macchia in difesa di errori decisivi, al punto che nessuno dei punti incassati grava sul ruolino dei lanciatori Dazzi e Dallaturca.

In gara2 il Piacenza completa il capolavoro abbinando ad una prepotente prestazione in battuta (13 valide), la straordinaria performance personale di Pedro Guerra in pedana (in 8 inning una sola base con 4 valide e 5 eliminazioni al piatto). Una Rebecchi Nordmeccanica che passa in vantaggio (1-0) al 1° con i singoli di Ferrini e Ricci, uniti all'errore del catcher di casa. Collecchio pareggia subito ma i biancorossi rispondono prontamente al 3° (2-1). Anche il temuto Van Heydoorn stavolta non punge ( finirà a 0 su 4) e così Piacenza mette definitivamente al sicuro la vittoria nell'ultimo terzo di partita. Dal 7° fino alla fine arriva un punto ad ogni attacco con 6 valide complessive. E potrebbe arrivare una punizione ben più severa per Collecchio se all'8° ed al 9° le mazze biancorosse non lasciassero due volte basi piene. Un successo ancora più inequivocabile di quello del pomeriggio e adesso la squadra di Marenghi può davvero pensare positivo in ottica play-off.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento