Martedì, 26 Ottobre 2021
Baseball

Baseball - Piacenza strappa un buon pareggio contro il Poviglio

Ai biancorossi Gara 1 (1-8) che vengono poi sconfitti in Gara 2 (9-1)

Il Piacenza scende in campo determinato dando il meglio di se in gara uno vincendo meritatamente una partita mai in discussione (8-1). In gara due invece è la capolista Poviglio ad avere la meglio (9-1). Una vittoria a testa è il risultato che rispecchia le prestazioni offerte dalle due squadre.

GARA1

POVIGLIO   1-0-0-0-0-0-0-0   1
PIACENZA  1-3-0-0-0-1-0-3   8

Formazione: Minoia es, Perez ss, Cetti ec, Cufrè 3b/lan, Molina ed, Calderon 1b, Gibson dh (casana 3b), Gardenghi ric, Carnevale 2b. Lanciatori: Dall'Agnese (rl5 bv3 bb3 k3 pgl1), Cufrè (rl3 bv0 bb0 k4 pgl0).

Nella prima partita la capolista trova vita dura contro un Piacenza volitivo e con le idee piuttosto chiare. L'1-1 del primo inning è la prima pagina di una sfida giocata ad alti livelli per la categoria. Piacenza costruisce il suo punto con la base al lead-off Minoia, la sua rubata, il bunt di sacrificio di Perez ed il singolo al centro di Cufrè. Ma il capolavoro biancorosso arriva al secondo attacco con 3 punti che gettano le basi del successo. Il line-up si apre con quattro singoli di Calderon, Gibson, Gardenghi e Carnevale. Si va sul 4-1 e c'è modo anche di sprecare perché con corridore in terza e nessun eliminato la capolista ci mette una pezza con tre volate sugli esterni che impediscono al Piacenza di dilagare. Altra grossa occasione al 3° quando, ancora senza eliminati, si lasciano basi piene. Dall'Agnese fa il suo sul monte e così la partita scorre via veloce con i padroni di casa a gestire il prezioso vantaggio. L'ultima parte è tutta di marca piacentina. Il rilievo Cufrè rasenta la perfezione non permettendo al Poviglio, in tre attacchi, di vedere la prima base. Un balk ed un lancio pazzo consentono a Minoia (in base per balls) di segnare il 5-1 al 6° e poi all'8° ecco lo stop per manifesta superiorità che annichilisce la capolista. L'attacco piacentino va sul velluto con quattro basi gratuite, un colpito ed un lancio pazzo, utili a mettere a segno altri 3 punti che determinano la sospensione anticipata. Un epilogo non preventivabile alla vigilia ma che non fa una grinza alla luce di quanto visto in campo.       

GARA2

POVIGLIO   4-1-0-0-1-0-0-3   9
PIACENZA   0-0-0-0-0-0-1-0   1

Formazione: Minoia es/ec, Perez ss, Cetti ec (Pinoia es), Cufré 3b, Calderon 1b, Molina ed, Gibson ric. (Gardenghi), Dall’Agnese dh, Casana 2b. Lanciatori: Carnevale (rl4 bv4 bb2 k4 pgl5), Sanna S. (rl3.1 bv4 bb1 k0 pgl3), Macak (rl0.1 bv1 bb0 k1 pgl1), Naccarella (rl0.1 bv0 bb1 k1 pgl0).

Partita a ruoli invertiti quella pomeridiana, con i lanciatori alternati sul monte da Poviglio a farla da padrone dominando l’attacco biancorosso che riesce ad ottenere solo tre battute valide segnando il punto della bandiera al settimo inning grazie ad un doppio del sempre positivo Cufré, il quale segnerà subito dopo grazie ad un errore della difesa nel tentativo di pick-off. Non del tutto negativa comunque la prova dei ragazzi di Marenghi, con i lanciatori che nel complesso hanno concesso poco – primo inning escluso- ad un line up consistente come quello di Poviglio. Buona ancora una volta la difesa protagonista di belle giocate e con il tabellino macchiato solo da un errore. Poviglio mette subito le cose in chiaro portandosi avanti di quattro punti al primo attacco grazie a tre colpiti, una base ball ed un paio di valide. Nel prosieguo della partita le mazze biancorosse hanno faticato parecchio e non sono mai state in grado di riaprire l’incontro, che con i punti messi in carniere da Poviglio al secondo, quinto ed ottavo inning, ha trovato la conclusione anticipata per manifesta superiorità.
Il pareggio accontenta comunque il Piacenza, che ancora una volta dimostra di poter giocare alla pari con tutte le avversarie. Ora testa al prossimo turno, che vedrà impegnati i biancorossi in trasferta sul campo del fanalino di coda Legnano.
Risultati:
Reggio E.-Junior PR 1-1 (7-3 8-0); Ares-Codogno 1-1 (10-5 4-7); Fossano-Legnano 2-0 (11-4 18-0); Piacenza-Poviglio 1-1 (8-1 1-9) Riposa: Avigliana
Classifica:
Poviglio 13v 3p, Junior PR 9v 3p, Codogno 10v 4p, Reggio E. 8v 4p, Fossano 6v 8p, Piacenza 5v 7p, Ares 6v 10p, Avigliana 4v 10p, Legnano 1v 13p

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Piacenza strappa un buon pareggio contro il Poviglio

SportPiacenza è in caricamento