rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Baseball

Baseball - Piacenza sconfitto a Milano, per i biancorossi sfumano i playoff

La vittoria comunque non sarebbe bastata perché Catalan ha vinto contro lo Junior Parma

Il destino era nelle mani della Catalana Alghero che ha giocato al meglio a Parma contro lo Junior vincendo entrambi gli incontri in programma e rendendo ininfluenti i risultati del Kennedy di Milano, stadio in cui, comunque, il Piacenza ha subito una doppia sconfitta che ha evidenziato ancora una volta la mancanza di cattiveria agonistica dei biancorossi nei momenti decisivi: durante il primo incontro si conosceva solo il risultato di gara uno disputata Sabato a Parma, quindi la lotta playoff era ancora aperta ma Piacenza giocava contratta in attacco, pur contro validissimi lanciatori, e si sfaldava in difesa a metà incontro; quando è giunta notizia della vittoria decisiva della Catalana, la partita era già compromessa.


GARA1


PIACENZA        0-0-0-0-0-0-0-0       0

MILANO           0-0-0-3-0-2-3-2      10


Formazione: Lettieri 2b (Sanna lan), Chacon 3b/2b, Cufré dh/lan/3b, Schiavoni es/ec, Perez ss, Lugli ed, Calderon 1b (Loardi), Minoia ec (Giovanardi), Gardenghi ric. Lanciatori: Loardi (rl4 bv4 bb1 k5 pgl2), Cufré (rl2.2 bv5 bb2 k2 pgl5), Sanna (rl0.1 bv3 bb2 k0 pgl2); All.: Marenghi G.


Poco da dire sul primo incontro: l’attacco piacentino è stretto nella morsa dei forti lanciatori del Milano che hanno dominato la stagione: Varalda prima, Zotti poi ed infine la chiusura del veterano Morillo concedono al line up biancorosso la miseria di due sole valide (Chacon e Cufré) mettendo a segno nove strikeouts. Per il primo terzo di gara il punteggio rimaneva inchiodato sullo 0-0 ma la partita scappava di mano al Piacenza nel corso del quarto inning: un singolo, una scelta difesa ed un errore riempivano le basi per Milano e Torrellas alla battuta non si è fatto pregare per sparecchiare le basi colpendo un doppio a sinistra. Nessuna reazione del Piacenza di qui alla fine dell’incontro, maturato nella parte bassa dell’ottavo in cui Milano ha colpito le valide necessarie a produrre i punti per il fatidico divario di dieci che hanno decretato la sospensione anticipata del match.


GARA2

PIACENZA        0-0-0-0-0-0-0-0-0     0

MILANO       0-0-0-0-0-0-0-1-X     1


Formazione: Cerini 2b, Marelli ss (Chacon), Gibson dh (Cufré), Calderon 1b (Schiavoni), Minoia ec, Lugli ric (Gardenghi), Cepparulo 3b, Contardi es, Carsana ed, Lanciatori: Dall’Agnese (rl6 bv4 bb1 k8 pgl0), Molina (rl2 bv1 bb1 k2 pgl0); All.: Marenghi G.


Gara due vede il line up biancorosso colmo di giovani e, complice una prova super di Dall’Agnese sul monte, porta la partita all’ottavo inning ancora sullo zero a zero. Il punto decisivo Milano lo segna nella parte bassa grazie ad un errore e ad un paio di battute interne. Anche nell’incontro pomeridiano però, le mazze biancorosse sono rimaste in silenzio ed hanno raccolto solo tre battute valide. Bottino troppo magro per portare punti sul tabellone, così basta un solo punto al Milano per ottenere la ventiquattresima vittoria stagionale.

RISULTATI GIRONE A

Milano-Piacenza 2-0 (10-0 1-0); Junior PR-Catalana Alghero 0-2 (5-8 2-7); CABS Seveso-Avigliana 1-1 (3-8 6-5); Ares MI-Fossano 0-2 (5-7 1-10)

CLASSIFICA FINALE GIRONE A

Milano 24v 4p; Catalana Alghero 20v 8p; Piacenza 18v 10p; Avigliana 12v 15p Ares 11v 16p; Junior PR 10v 18p; CABS Seveso 9v 19p; Fossano 7v 21p

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Piacenza sconfitto a Milano, per i biancorossi sfumano i playoff

SportPiacenza è in caricamento