menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Baseball - La Rebecchi Nordmeccanica s'inceppa a Senago - 1

Baseball - La Rebecchi Nordmeccanica s'inceppa a Senago - 1

Baseball - La Rebecchi Nordmeccanica s'inceppa a Senago

La Rebecchi Nordmeccanica deve fare i conti con un brusco risveglio e nella giornata che avrebbe anche potuto regalarle matematicamente i play-off, conosce invece due amare sconfitte sul diamante di Senago. Per i biancorossi, tutto d'un tratto...

La Rebecchi Nordmeccanica deve fare i conti con un brusco risveglio e nella giornata che avrebbe anche potuto regalarle matematicamente i play-off, conosce invece due amare sconfitte sul diamante di Senago. Per i biancorossi, tutto d'un tratto, sembra di rivivere quanto accaduto nel girone d'andata nel corso del quale troppe volte dovettero inghiottire bocconi amari con troppe sconfitte di misura maturate all'ultimo inning o peggio ancora ai supplementari. Uno spauracchio che nel girone di ritorno sembrava dimenticato con le sette vittorie in dieci partite che avevano notevolmente rilanciato il team di Marenghi. A Senago invece ecco concretizzarsi la beffa "vecchia maniera" con due sconfitte per un punto, 6-5 in gara 1 e 2-1 in gara 2 al quarto supplementare. Due scoppole che ricacciano il Piacenza più lontano dai play-off, costringendolo all'ultima decisiva giornata in una palpitante lotta a quattro per tre posti.

E non si può dire che la Rebecchi Nordmeccanica non abbia lottato, reagendo in gara 1 allo svantaggio per 1-3 maturato al 3° inning col triplo di Suardi a basi piene. Due inning dopo infatti i piacentini pareggiavano (4-4) ed all?inizio del 7° si portavano addirittura in vantaggio 5-4 grazie ad un errore del Senago. Ma evidentemente non era giornata perché poco dopo i lombardi ribaltavano la situazione con tre valide che fruttavano i punti del definitivo sorpasso (6-5).

Al pomeriggio poi il confronto era ancor più equilibrato con l?1-1 del primo inning (per Piacenza singolo di Murari che portava a punto Cetti) che reggeva fino alla fine costringendo le squadre ai supplementari che si protraevano fino al tie-break del 13° quando lo snervante braccio di ferro si chiudeva anche stavolta a favore dei padroni di casa.
Tutto rimandato come detto al confronto casalingo contro Novara dove serviranno due vittorie per sperare nei play-off, una prospettiva che onestamente si era cercato di non prendere in considerazione alla vigilia dell'amara trasferta senaghese ma che ora rappresenta l'ultima spiaggia per i piacentini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento