Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Baseball

Baseball - Il Piacenza scopre il suo calendario. Debutto sabato nell'anticipo di Reggio Emilia

I biancorossi possono finalmente scorrere la road-map del suo campionato di B. Doppia vittoria per nell’ultimo turno di amichevoli precampionato contro gli Old Rags

Il Piacenza Baseball può finalmente scorrere la road-map del suo campionato di B. Data ufficiale d'inizio domenica 23 maggio a Codogno per il sentitissimo derby ma i biancorossi anticipano il debutto con la trasferta di sabato a Reggio Emilia, partita originariamente fissata nell'unico turno infrasettimanale del 2 giugno. Domenica scorsa ultimo positivo test contro Lodi e subito è tempo di tuffarsi in un campionato denso di incognite, in un girone altamente competitivo e soprattutto equilibrato. Come detto il team di Giangio Marenghi apre a Reggio e poi derby in trasferta a Codogno. Un avvio da brividi contro due tra le possibili favorite al successo nel girone che varrebbe il salto diretto in Serie A. Debutto casalingo il 30 maggio contro l'Ares Milano e poi ancora al De Benedetti contro Fossano. Il 13 giugno il primo dei turni di riposo dopo di che si viaggerà ad Avigliana per la trasferta più lunga a domicilio della matricola piemontese. Sette giorni dopo in casa contro Poviglio e poi fuori a Legnano contro l'altra neo-promossa. L'11 ed il 18 luglio due derby in fila al De Benedetti: prima quello del Ducato contro lo Junior Parma e subito dopo quello del Po contro Codogno. Il primo agosto in casa contro Reggio Emilia e l'8 a Fossano prima della lunga pausa d'agosto. Si riprende il 5 settembre ospitando l'Avigliana, poi trasferta a Poviglio, Legnano in casa e chiusura stagionale il 26 settembre a Parma sul diamante dello Junior. Come detto la prima sale in A e l'ultimo scende direttamente in C. Tutte le giornate, tranne l'anticipo di sabato al Caselli di Reggio, saranno di domenica con doppi incontri: gara1 inizierà alle 11 e gara2 alle 15,30.

Doppia vittoria per nell’ultimo turno di amichevoli precampionato

Si conclude con due vittorie il precampionato del Piacenza baseball. Domenica al De Benedetti, i biancorossi hanno sconfitto in entrambi gli incontri programmati gli Old Rags di Lodi. 5-0 ed 8-2 i punteggi finali di gara 1 e gara 2, disputate sulla lunghezza di sette innings per dar modo a tutta la rosa di alternarsi nelle varie posizioni difensive. In particolare i lanciatori, ai quali si è voluto concedere il giusto numero di lanci per prepararsi al meglio, hanno dettato la conformazione degli incontri.
Proprio dal monte di lancio arrivano i primi segnali incoraggianti per i biancorossi in ottica campionato: poche le basi per ball concesse nel corso dei due incontri e poche anche le battute valide colpite dagli avversari, addirittura due soltanto in gara 1. Da segnalare il rientro dall’infortunio di Gabriel Molina, che si è ottimamente disimpegnato sul monte in gara 1 come primo rilievo dopo le ottime quattro riprese iniziali di Cufré, ottenendo tre eliminazioni su altrettanti battitori affrontati. 3 eliminazioni consecutive anche per il nuovo arrivo Tobias Comoglio.  Piccolo test anche per Gabriel Dall’Agnese, che ha chiuso la prima partita senza difficoltà, pur utilizzando il braccio con movimenti e sforzi centellinati. Rientrato anche Lorenzo Sanna, dopo che un fastidio muscolare lo aveva costretto a saltare il primo incontro amichevole. Una ripresa in gara 2 per lui, seguito a rilievo dal fratello minore Simone. Buoni riscontri anche per il partente di gara 2 Simone Carnevale, autore di un primo inning rapidissimo ed uscito bene dal secondo con situazioni di basi piene. Bene anche Aldin Macak, rilievo lungo con due riprese completate.
In fase offensiva si inizia a vedere il lavoro di mentalità su cui sta lavorando lo staff tecnico fin dai primi allenamenti: approccio nel box di battuta e sulle basi sono fondamentali per Marenghi & co.
Dando uno sguardo alle statistiche, le performances migliori nel box di battuta le hanno registrate Calderon, con un globale 4 su 4 con un triplo e due punti segnati; Cufrè, Pinoia, Dall’Agnese e Carnevale con due valide a testa. Positiva anche la prova del giovanissimo Matteo Berretta.
Per quanto riguarda la fase difensiva nulla da eccepire: praticamente perfetta per tutto l’arco dei due incontri, con un solo errore a tabellino, arrivato peraltro nell’ultimo inning di gara 2. Per i biancorossi anche la soddisfazione di tre doppi giochi portati a conclusione. In questo settore meritano risalto le prestazioni  di due nuovi arrivi: Josè Carlos Perez, autore di un paio di giocate spettacolari in interbase, e Kevin Gibson impegnato come prima base in gara 1 e come ricevitore in gara 2. Nonostante un fastidio al polso destro, Kevin ha stretto i denti e si è ben disimpegnato nei due ruoli.
Appuntamento a sabato prossimo per l’opening day a Reggio Emilia.
GARA 1:                                            GARA 2:
OLD RAGS   0 0 0 0 0 0 0    0            OLD RAGS    0 0 1 0 0 1 0    2
PIACENZA   1 1 3 0 0 0 0    5            PIACENZA    1 2 2 2 0 1 X    8

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Il Piacenza scopre il suo calendario. Debutto sabato nell'anticipo di Reggio Emilia

SportPiacenza è in caricamento