Baseball

Baseball - Il Piacenza chiude l'andata al terzo posto in classifica

I biancorossi vincono il doppio confronto contro Seveso, recupero della gara rinviata lo scorso maggio

Il Piacenza ritorna padrone a casa propria e, dopo l'amaro esito della sfida con la capolista di sette giorni prima, rifila due batoste al Seveso (12-2 e 10-2) che gli consentono di chiudere il girone d'andata al terzo posto. 

GARA1

SEVESO          0-0-1-0-0-1-0-0    2                                                                                                                                                                                 

PIACENZA       4-0-1-1-4-0-1-1  12

Formazione: Chacon ss, Minoia ec, Schiavoni 3b, Cufrè dh, Perez 2b (Casana ph), Calderon 1b, Contardi es (Gibson), Carsana ed, Gardenghi ric. Lanciatori: Loardi (rl4 bv2 bb0 k10 pgl0), Sanna (rl4 bv3 bb3 k3 pgl1).

Al mattino Piacenza esce dai blocchi di partenza a razzo e inning dopo inning comanda una partita che si traduce in una formalità e si completerà all'8° con l'interruzione per manifesta superiorità (12-2). Il primo attacco come detto è lungo e fruttuoso per i biancorossi che vanno 4-0 con i singoli di Cufrè e Carsana, le basi concesse a Chacon, Minoia e Perez e la volata di sacrificio di Schiavoni. Seveso non riesce a far paura al miglior Loardi della stagione, capace in 4 innings di firmare al piatto 10 delle 12 eliminazioni della squadra. Al 3° un punto per parte, quello biancorosso battuto a casa da Carsana che alla fine sarà capace di un portentoso 4 su 5. Di brividi neanche l'ombra perchè il match scivola via senza scosse, col sesto punto biancorosso al 4° (doppio di Perez) ed altri 4 al 5° che fanno entrare il punteggio in orbita di manifesta superiorità ( il 10-1 matura coi singoli di Carsana e Gardenghi ed il doppio di Chacon). Gli ospiti si allungano la vita al 6° (10-2) ma posticipano soltanto un verdetto annunciato che scatta inesorabile con l'undicesimo punto, propiziato al 7° dal triplo di Minoia, e dal definitivo dodicesimo all'8° con la volata a basi piene di Chacon.

GARA2

SEVESO       0-0-1-0-0-0-1-0-0     2                                                                                                                                                                                                 

PIACENZA    0-5-0-2-0-0-3-0-R   10

Formazione: Chacon ss, Schiavono 3b, Loardi ed (Scrivani), Cufrè dh/lan, Gibson es, Perez 2b (Casana), Minoia ec, Calderon 1b, Gardenghi ric. Lanciatori: Dall'Agnese (rl6 bv4 bb0 k7 pgl1), Cufrè (rl2 bv2 bb0 k2 pgl1), Molina (rl1 bv0 bb0 k2 pgl0).

Al pomeriggio il cliche della partita è più o meno identico. Seveso è relegato al ruolo di comparsa e da attore protagonista continua a recitare il Piacenza. Il 5-0 dopo due innings è una garanzia e non occorre essere maghi per capire che, a meno di improvvisi cataclismi, il finale non sarà diverso da quello di gara1. Nello scoppiettante avvio piacentino spiccano il doppio di Chacon ed il triplo di Loardi. Gli ospiti si complicano la vita quando, per una leggerezza del loro manager che visita il mound due volte nella stessa ripresa, sono costretti, a termini di regolamento, a rimuovere il loro uomo migliore, Garavito. Difficilmente le cose sarebbero cambiate ma è pur vero che questo ulteriore fattore non fa che ingigantire la superiorità dei padroni di casa che al 4° vanno a segno altre due volte (7-1 coi singoli di Gibson e Schiavoni). Ormai alla possibile rimonta ospite non crede più nessuno e Piacenza può veleggiare verso la vittoria con gli ultimi tre punti al 7° (doppio di Calderon) che sentenziano un finale di 10-2. Dall'Agnese è pitcher vincente ben coadiuvato dal rilievo Cufrè e al 9° dal rientrante Molina. Domenica inizia il ritorno e Piacenza può farlo forte di un terzo posto che lo tiene in corsa play-off, a patto che l'incostanza che ha contrassegnato il rendimento dell'andata finisca per diventare un brutto ricordo.

CLASSIFICA: Milano 857 (14-12-2), Catalana Alghero 714 (14-10-4), Ares Milano e Piacenza 571 (14-8-6), Avigliana 500 (14-7-7), Seveso 357 (14-5-9), Fossano e Junior Parma 214 (14-3-11).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Il Piacenza chiude l'andata al terzo posto in classifica
SportPiacenza è in caricamento