Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Baseball

Baseball - Il derby tra Piacenza e Codogno per chiudere una stagione che sarà ricordata a lungo

Era stata la partita che aveva aperto la stagione, con l'indimenticato Opening-Day che, con una rilevanza nazionale, era diventato l'evento-simbolo della ripartenza sportiva dopo il lungo lockdown. Ed è ancora il derby a chiudere il campionato di B domenica al De Benedetti

Era stato il derby del Po ad aprire la stagione, con l'indimenticato Opening-Day che, con una rilevanza che aveva raggiunto ambiti nazionali, era stato l'evento-simbolo della ripartenza sportiva dopo il lungo lockdown. Ed è ancora il derby a chiudere il campionato di B domenica al De Benedetti. Il sempre atteso confronto tra Piacenza e Codogno prevede gara1 alle 11 e gara2 alle 15,30 arbitrate da Signoretti e Bianchi. Ricordando quei momenti vissuti a luglio adesso ci si sta mettendo alle spalle una stagione certamente anomala, dal format ridotto ma che ha rappresentato tanto per un movimento che a lungo ha temuto seriamente di dover restare al palo fino alla primavera del 2021. Ed invece, pur nell'emergenza, si è riusciti a dare un senso alla stagione anche se la riscontrata positività di un atleta del Milano, arrivata proprio la settimana scorsa, ha ricordato a tutti di quanto la normalità sia ancora lontana dal tornare. Piacenza e Codogno vivranno questo atto finale senza nulla da chiedere ad una classifica che ormai le vede tagliate fuori dalle posizioni che contano. Fino a poco tempo fa la matematica riservava loro qualche chance di inserirsi in extremis nel duello al vertice tra Fossano e Milano ma, prima il doppio stop dei lodigiani contro Fossano e poi quello davvero imprevedibile del Piacenza contro l'Ares hanno finito per sgonfiare le velleità di entrambe. I motivi delle partite di domenica sono esclusivamente legati al senso di rivalità che tradizionalmente accompagna ogni derby e questo in particolare. Le squadre allenate da Agosti e Finetti non sono mai riuscite a dare continuità al loro rendimento alternando illusori exploit ad inopinati black-out. La conseguenza è una classifica senza infamia e senza lode che con ogni probabilità alla fine vedrà Codogno terzo e Piacenza quarto. Se non altro le tensioni che spesso contraddistinguono i derby potranno essere stavolta un po’ mitigate dal fatto che nessuna delle contendenti avrà troppo da perdere. I presupposti sono quindi quelli di un derby a viso aperto, senza condizionamenti di sorta, a degna conclusione di una stagione il cui obiettivo principale era quello di ritrovarsi in campo per condividere una comune passione, cercando di andare oltre le emergenze.

IL PROGRAMMA: Piacenza-Codogno e Ares-Milano. Riposa il Fossano.

CLASSIFICA: Fossano 693 (13-9-4), Milano 667 (12-8-4), Codogno 571 (14-8-6), Piacenza 385 (13-5-8), Ares 214 (14-3-11)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Il derby tra Piacenza e Codogno per chiudere una stagione che sarà ricordata a lungo

SportPiacenza è in caricamento