rotate-mobile
Baseball

Baseball - Gli Heidenheim Heidekopfe vincono il Memorial De Benedetti

Prossimo appuntamento domenica prossima, sempre al De Benedetti, per un doppio incontro amichevole contro i Rays di Reggio Emilia.

Sono i tedeschi dell’Heidenheim Heidekopfe i vincitori della ventiquattresima edizione del Memorial Giovanni De Benedetti, disputatasi domenica 27 marzo sul diamante piacentino proprio intitolato al fondatore del Piacenza baseball. I campioni in carica della Bundesliga hanno rispettato le gerarchie in campo vincendo entrambi gli incontri disputati nel triangolare. Nel primo incontro, iniziato alle 10.30, i tedeschi hanno la meglio sui padroni di casa del Piacenza con il punteggio finale di 9-2. A pesare sul risultato il terzo attacco di Heidenheim nel quale il line up biancoblu ha sfruttato al meglio un errore della difesa biancorossa e qualche base per ball, colpendo le valide al momento giusto e portando a casa ben cinque punti. Le segnature del piacentine sono arrivate in sequenza al sesto inning grazie ad un doppio di Calderon ed un singolo di Perez.
Nel secondo incontro in programma, che vedeva impegnati di nuovo i biancorossi opposti al Brescia, il punteggio finale dopo sette inning è fissato sul 5-5 con i ragazzi di Marenghi passati in vantaggio al secondo e rimontati con due punti solo all’ultimo attacco Bresciano.

Incontro finale ad appannaggio degli Heidekopfe che piegano Brescia con il punteggio di 4-2 in una partita molto equilibrata in cui si è potuto ammirare un bel duello tra lanciatori con Brescia che ha finalmente potuto schierare sul monte il forte cubano Ponce.
Per quanto riguarda il Piacenza baseball, quanto espresso sul campo è positivo e confortante: pur essendo usciti sconfitti non sono mai stati dominati da squadre di categoria superiore (Brescia disputa da anni la Serie A ed Heidenheim ha vinto quattro degli ultimi cinque campionati tedeschi) dando sempre l’impressione di potersela giocare alla pari. Dovendo fare i conti con l’assenza di tre titolari (Capra fermato da impegni di lavoro, Cetti e Minoia da problemi fisici) e dovendo gestire il braccio dei lanciatori in preparazione graduale al Campionato, Marenghi ha schierato in diamante: Gardenghi, Perez, Chacon, Calderon, Casana, Cufrè, Gibson, Molina, Pinoia, Contardi e Scrivani. Sul monte di lancio si sono avvicendati nel corso dei due incontri: Cufrè, Macak, Nodari, Dall’Agnese, Carnevale e Lorenzo Sanna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball - Gli Heidenheim Heidekopfe vincono il Memorial De Benedetti

SportPiacenza è in caricamento