Questo sito contribuisce all'audience di

Baseball B - Esordio amaro per il Piacenza, sconfitto due volte sul diamante del Crocetta Parma. FOTO

Macak in azione

L'impatto dell'Euroacque con la B non è dei migliori vist o che la prima giornata dice male ai biancorossi, sconfitti due volte sul diamante della Crocetta Parma. Di misura la sconfitta in gara1 (9-8), più netta quella in gara2 (14-6).

GARA1          EUROACQUE        1-0-1-1-0-2-0-3-0   8

                      CROCETTA            0-0-0-0-0-0-4-5-R  9

Formazione: Minoia 3b, Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b,Hatma ric, Calderon dh, Rossi D. 2b, Pinoia es (Perez), Bosi ed. Lanciatori: Peluso (rl6 bv1 k13 bb3 pgl0), Molina (rl1 bv5 k0 bb0 pgl4), Rossi M. (rl1 bv1 k1 bb1 pgl0).

Al mattino l'Euroacque gettava alle ortiche una partita che ad un certo punto sembrava sul punto di essere vinta. Con un portentoso Peluso sul mound ed il punteggio sul 5-0 a loro favore dopo 6 innings, i piacentini sembravano nella condizione di poter condurre in porto la vittoria senza troppi patemi. Gli attacchi biancorossi venivano sistematicamente aperti con basi gratuite e così al 1° e 3° inning bastavano i singoli di Cetti e Capra per toccare casa base. Al 2° addirittura il punto arrivava senza battute valide. Più spinti, per così dire, i due punti al 6° con i singoli in campo esterno di Minoia e Capra seguiti da due errori dei padroni di casa. Nel frattempo le mazze parmensi rispondevano ai lanci di Peluso con un singolo in sei attacchi.

Una supremazia biancorossa piuttosto marcata che purtroppo si dissolveva allorché il mancino italo-venezuelano lasciava la pedana. La Crocetta ritrovava vigore in attacco e la difesa piacentina iniziava a traballare. Il vantaggio costruito in 6 innings veniva in buona parte sciupato (5-4) e la buona reazione all'8° (3 punti col doppio di Capra a basi piene) non bastava a tenere in linea di galleggiamento un' Euroacque che al cambio campo concedeva altri 5 punti che consentivano ai ducali di operare il sorpasso decisivo. L'ultimo assalto biancorosso era veemente, con due uomini in base ed anche qualche polemica in merito a decisioni arbitrali ma purtroppo nulla mutava le vicende del match che finiva così nelle mani dei padroni di casa. 

GARA2            EUROACQUE        1-0-3-1-0-0-1-0-0         6

                        CROCETTA             1-0-0-6-0-2-5-0-R      14

Formazione: Minoia 3b, Henrique ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric (Gambini), Calderon dh (Perez), Rossi D. 2b, Pinoia es (Imberti), Naccarella ed. Lanciatori: Sanna L. (rl3.1 bv5 k1 bb2 pgl4), Lambri ( rl2.2 bv4 k2 bb2 pgl2), Macak (rl0.1 bv1 k1 bb3 pgl4), Rossi M. (rl1.2 bv0 k1 bb0 pgl0).

All'inizio di gara2 sembra di assistere ad un film già visto con l'Euroacque che pronti via si ritrova avanti 4-1 al 3° ( base per balls ad Hatma a basi piene al 1° e 2 errori a basi cariche al 3° sono all'origine dei punti biancorossi). Stavolta però le cose iniziano a girare storte con maggiore anticipo rispetto a quanto accaduto in mattinata. Cinque valide, tra cui due doppi, fruttano 6 punti alla Crocetta al 4° e da quel momento il line-up dell'Euroacque sembra spegnersi. Nel finale ci si mettono anche i problemi di controllo dei pitchers piacentini e per la Crocetta tutto diventa in discesa. Ancora troppi errori ed un impietoso confronto, in termini di battute valide, di 10 a 4 a favore dei ducali la dicono lunga sulle scarse opportunità, da parte della squadra di Kevin Nieves, di rendersi pericolosa, se non nella parte iniziale. Al 9° il tabellone segnava un 14-6 al di là di tutto fin troppo severo nei confronti dei nostri. Si poteva tornare con un pareggio ed invece si resta a mani vuote ma se non altro questa battuta a vuoto potrà servire a rendere consapevole l'Euroacque delle difficoltà che un campionato come quello di B può nascondere. Qualcosa di buono è comunque emerso e sarà da questi elementi positivi che bisognerà ripartire per inseguire i primi punti stagionali, a partire dall'esordio casalingo di domenica prossima contro lo Junior Parma.

ALTRI RISULTATI: Junior Parma- Oltretorrente Parma 1-1 ( 0-1; 5-4), Poviglio-Settimo T.se 0-2 (1-11; 2-8), Reggio Emilia-Milano 2-0 ( 5-3; 10-2), Piemonte Vercelli-Avigliana Bees 2-0 ( 19-9; 16-6).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CLASSIFICA: Reggio Emilia, Piemonte Vercelli, Settimo e Crocetta 1000 (22-0), Junior e Oltretorrente 500 (2-1-1), Euroacque, Avigliana, Poviglio e Milano 0 (2-0-2).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento