Questo sito contribuisce all'audience di

Indice di sportività, Piacenza retrocede alla posizione 42. Bene solo il rugby

In un solo anno scendiamo di ben 12 gradini. Male le voci "Sport e cultura" e "Sport e Turismo", il risultato più preoccupante sul "Tasso di praticabilità sportiva"

Un passo indietro che deve far riflettere. Piacenza perde 12 posizioni nella classifica stilata da Il Sole 24 Ore sull’indice di sportività: dal 30esimo posto del 2018 retrocediamo a un anonimo 42esimo gradino, che testimonia come la strada da fare sia ancora parecchia. La classifica generale vede Trento al primo posto seguito da Trieste e Macerata, a conferma che non è necessario essere una metropoli per ottenere risultati importanti in campo sportivo. Come chiariscono anche la quinta posizione di Cremona e la decima di Rimini.

Sostanzialmente sono due i settori piacentini presi in considerazione dai ricercatori di PtsClas che si salvano e, di conseguenza, trainano verso l’alto la nostra provincia nella graduatoria generale. Il migliore in assoluto è il rugby, che entra nella top five con la quinta posizione, seguito dalla voce “Formazione per lo sport” che comprende Università, licei e campionati studenteschi, in cui siamo settimi. Per il resto i risultati sono deludenti: nelle prime venti posizioni si collocano solamente Basket e Volley, entrambi sul gradino numero 18, mentre Società dilettanti e Nuoto sono appena fuori, alla numero 21.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il resto una lunga serie di posizioni anonime, con alcuni dati preoccupanti, che vedono il nostro territorio nelle posizioni di coda. Sport e cultura, che comprende soci e anzianità dei club, Panathlon compresi, ci vede alla posizione 79, Sport e turismo (Musei, lunghe distanze, fiere ecc.) alla 71. La peggiore in assoluto però è la graduatoria che comprende il Tasso di praticabilità sportiva, vale a dire la possibilità di praticare discipline differenti sul territorio. Il dato (che però risale al 2017, l’ultimo anno disponibile) vede Piacenza addirittura in 80esima posizione. Su questi aspetti, inutile anche sottolinearlo, bisognerà lavorare parecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

  • Il Piacenza si sgretola subito davanti al Grosseto. Biancorossi sconfitti 0-2 nello scontro salvezza

  • Piacenza - Le pagelle: attacco non pervenuto, gli "under" steccano tutti tranne Vettorel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento