Domenica, 26 Settembre 2021
Atletica

Splendido Andrea Dallavalle, è campione Europeo Under 23 nel salto triplo

Prosegue il momento d'oro del triplista piacentino, dopo aver staccato il pass per le Olimpiadi nella mattinata di oggi si è preso l'oro agli Europei di Tallin

Prosegue il momento d'oro del triplista piacentina che dopo aver staccato il pass per le Olimpiadi, nella mattinata di oggi si prende l'oro agli Europei di Tallin. Due anni fa vinse il bronzo, oggi si mette al collo la medaglia più pregiata con un salto bellissimo, un 17.05 che gli vale la prima piazza davanti ai francesi Hodebar (16.99) e Gogois (16.65).

Sul gradino più alto del podio, per la prima volta. Arriva il giorno di Andrea Dallavalle che aveva già vinto quattro medaglie in carriera, però mai quella d’oro. Ci riesce a Tallinn, con un altro volo sopra i diciassette metri che rappresentano l’eccellenza internazionale, anche a livello assoluto. La sfida è appassionante, con sorpassi e controsorpassi: subito davanti l’azzurro con un pregevole 16,90 (+1.6). Al secondo turno risponde il transalpino Enzo Hodebar che piazza il record personale di 16,99 (+1.9) incrementando il 16,72 della scorsa stagione, mentre Dallavalle stacca lontano dall’asse di battuta regalando circa 25 centimetri e non fa meglio di 16,69 (+3.2) anche a causa del vento che scombina la rincorsa. Ma il piacentino non ci sta e al terzo tentativo si riporta al comando: decolla a 17,05 (-0.5), seconda volta in carriera oltre la fatidica soglia dopo il formidabile 17,35 di metà giugno nella rassegna tricolore di categoria a Grosseto. È l’acuto decisivo, tant’è che decide di passare i due successivi salti mentre l’ultimo, quando ormai è sicuro del titolo, diventa una passerella. Adesso è completa la collezione di medaglie: una serie iniziata nel 2015, quando non aveva ancora compiuto 16 anni, con il bronzo al Festival olimpico della gioventù europea di Tbilisi dove poi nel 2016 è stato argento agli Europei under 18, poi l’altro argento del 2017 nella rassegna continentale under 20 di Grosseto e il bronzo del 2019 tra gli under 23 a Gavle. Bronzo all’altro francese Anael-Thomas Gogois, 16,65 (-0.2). Simone Biasutti rischia con due nulli iniziali, poi il triestino atterra a 15,90 (-2.5) per restare in gara, aggiungendo qualche centimetro al quinto salto con 16,00 (-0.9) che vale il sesto posto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Splendido Andrea Dallavalle, è campione Europeo Under 23 nel salto triplo

SportPiacenza è in caricamento