Questo sito contribuisce all'audience di

Marcia Elisambiente, anche Riccardo Ferri per beneficenza

Ancora una volta riscuote un grande successo la marcia Elisambiente, manifestazione podistica non competitiva a scopo benefico, organizzata da Lumen, Associazione di San Pietro in Cerro, e giunta all’ottava edizione. Nata per sostenere Elisa, 17...

Il taglio del nastro della nuova struttura
Ancora una volta riscuote un grande successo la marcia Elisambiente, manifestazione podistica non competitiva a scopo benefico, organizzata da Lumen, Associazione di San Pietro in Cerro, e giunta all’ottava edizione. Nata per sostenere Elisa, 17 enne di San Pietro diventata ormai a livello territoriale simbolo di solidarietà, sport, ecologia, salute e sana alimentazione, l’iniziativa si è confermata un appuntamento irrinunciabile per tante persone.
Quest'anno l’evento si è arricchito di un nuovo obiettivo: la famiglia di Elisa ha deciso di devolvere il ricavato della manifestazione alla costruzione di una casa Famiglia all’interno delle mura Lumen. In accordo con il sindaco Manuela Sogni, sono stati trasferiti i fondi residui raccolti per Elisa, pari a 13.000 euro, a favore di un nuovo e importante progetto sociale di accoglienza familiare nata all'interno dell'Ecovillaggio Lumen.

Al taglio del nastro, eseguito da Elisa, erano presenti il sindaco di San Pietro in Cerro, Manuela Sogni, l’immancabile amico di famiglia Riccardo Ferri, indimenticato campione del’Inter e Giorgia Cuminetti figlia di Gianni, per tanti anni Presidente Unicef di Piacenza.

«È un piacere intervenire a iniziative come queste - ha spiegato Riccardo Ferri - tagliando il nastro a sostegno del progetto di Elisa che ho visto maturare negli anni. Il grande miglioramento di Elisa è frutto sicuramente del suo grande impegno, del sostegno della famiglia e soprattutto del gruppo di amici che la circondano. I bambini qui in Lumen mi ricordano la vita in cascina di quando ero piccolo. Si vede che respirano valori diversi grazie ai quali supportano Elisa per una integrazione reale».

Giorgia Cuminetti ha manifestato con emozione la gratitudine per questo evento dedicato ad Elisa che suo papà ha sempre apprezzato e sostenuto nel percorso verso l’indipendenza.

Emanuela Sogni, per finire, ha augurato ai partecipanti una buona marcia. «Conosco Lumen da quando ero bambina - ha detto - e oggi come amministratore di un piccolo territorio credo profondamente che sia importante far emergere capacità e risorse dei cittadini che vanno condivise. Lumen è un esempio di come le risorse di un nucleo di famiglie che promuove progetti sia di beneficio per il territorio perché vanno a colmare un bisogno reale, quello di bambini che cercano una famiglia affidataria, bisogno che purtroppo è in espansione».

Molto apprezzati dai 400 partecipanti i punti ristoro biologici e i premi, con prodotti naturali di alta qualità, resi possibili grazie all’aiuto dei commercianti del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento