Questo sito contribuisce all'audience di

La Placentia Events consegna l'assegno all'Unicef

Venticinquemila euro per la causa dell’Unicef. Questa è la somma consegnata giovedì sera, alla Volta del Vescovo, dalla Placentia Events nelle mani di Lea Boschetti, presidente regionale Unicef. Hanno partecipato all’evento, oltre ai membri del...

La consegna dell'assegno
Venticinquemila euro per la causa dell’Unicef. Questa è la somma consegnata giovedì sera, alla Volta del Vescovo, dalla Placentia Events nelle mani di Lea Boschetti, presidente regionale Unicef. Hanno partecipato all’evento, oltre ai membri del comitato organizzativo della Placentia Marathon nelle persone di Alessandro Confalonieri, Pietro Perotti e Antonio Silva (responsabile marketing per Placentia Marathon), anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi, il vicesindaco e assessore allo sport Francesco Cacciatore, il presidente della provincia di Piacenza Massimo Trespidi e il Questore di Piacenza Calogero Germanà. «La cifra donata – racconta Antonio Silva – è stata messa insieme dalla società Placentia Events, unendo i fondi ricavati con la Placentia Marathon e la Lotteria del Cuore».

NUOVO CORSO - Una Placentia Marathon che anche per il prossimo anno – per la precisione la prima domenica di maggio - darà spettacolo a Piacenza, sebbene con un format differente, ovvero sulla distanza di mezza maratona (21 km). «Piacenza negli anni ha raccolto oltre ottocentomila euro per l’Unicef. Non nascondiamo però – prosegue Silva – che viste le difficoltà incontrate, si era pensato di chiudere con l’edizione dell’anno scorso che, tra l’altro, è stata un grandissimo successo. Poi però abbiamo pensato che non era giusto uscire di scena perché la Maratona è un patrimonio della città, per cui abbiamo pensato a un nuovo format che ci possa permettere di rimanere in pista, dopo aver compiuto diciotto anni l’anno scorso, per altri diciotto anni ancora. Tra l’altro, e questa è una buona notizia, abbiamo ricevuto l’interessamento di una grande azienda come la Garmin, che l’anno scorso è rimasta molto bene impressionata dalla Maratona di Piacenza, e ci ha espresso la volontà di lavorare con noi».

BINOMIO – A fare da contorno alla consegna dell’assegno, sono intervenuti gli ospiti d’onore della serata. «Sono davvero felice di essere qui – attacca Lea Boschetti – e in questa sede voglio testimoniare il grande contributo che un uomo come Gianni Cuminetti ha saputo dare, in tutti questi anni, all’Unicef attraverso l’importante rete di relazioni che ha intrecciato con le istituzioni di questa città. D’altronde Piacenza è davvero un’eccellenza, anche su scala nazionale, in quanto a contributo all’Unicef e per questo voglio ringraziarla. Due anni fa sono venuta alla Maratona e mi sono emozionata nel vedere la grandissima partecipazione da parte di tutta la città questo evento». Anche il sindaco Paolo Dosi ha evidenziato quanto il legame tra Piacenza e Unicef sia molto forte. «Negli anni è andato consolidandosi – sottolinea il sindaco – un binomio forte tra Piacenza e Unicef, un binomio che abbiamo tutta l’intenzione di conservare. La grande volontà, nonostante le importanti difficoltà del momento, con la quale gli organizzatori hanno riproposto la Placentia Marathon anche per quest’anno, è sicuramente un punto di riferimento per tutta la comunità».

Anche il presidente della Provincia Trespidi sottolinea l’importanza della Placentia Marathon per tutto il territorio. «Quello che la maratona di Piacenza ha fatto per Unicef è davvero grande ed è scritto nei numeri. Per questo mi sento di rivolgere un appello a tutto il sistema produttivo piacentino, per far sì che investa maggiormente e con più coraggio su un evento di così grande valore per Piacenza». Fa eco agli altri anche il Questore di Piacenza Germanà: «Auspico che la maratona, che è una bellissima attività benefica, possa incrementare ancora di più i suoi partecipanti. Personalmente sarei molto contento che ciò avvenisse perché in questo evento partecipa, attraverso suoi elementi, anche la Polizia di Stato e la sosterrà sempre».

EXPO – Alle porte inoltre vi è anche un evento importante come l’Expo 2015, evento che potrebbe essere un trampolino di lancio importante per la Placentia Marathon. «Trovo splendida l’idea – dice il presidente Trespidi nel suo intervento – di fissare la data per il 3-4 maggio 2014, poiché il primo maggio 2015 s’inaugurerà l’Expo, e io personalmente m’impegno, per quello che posso fare, affinché la Mezza Maratona di Piacenza possa essere inserita all’interno degli eventi sportivi di rilievo che durante l’Expo 2015 si terranno».
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento