Atletica

L’Atletica 5 Cerchi regina dei campionati provinciali giovanili

Daniele Cighetti stacca il biglietto per i campionati italiani junior, Agata Gremi e Roberto Bruno tra i migliori atleti assoluti stagionali

A Piacenza si sono svolti i campionati provinciali giovanili dedicati alle categorie Ragazzi (2010-11) e Cadetti (2008-09) e i giovani blu arancio conquistano ben 22 titoli accompagnati da 18 argenti e 11 bronzi. Mai così tanti successi come quest’anno merito del magnifico lavoro svolto dai coach del settore tecnico giovanile: David Palladini, Francesca Foppiani, Sara Balordi e Agata Gremi.

Cadetti Cadette Atletica 5 Cerchi_m

Partendo dai nuovi campioni provinciali under 16 su tutti spiccano le eccellenti prestazioni di Nicola Panni che con il suo 5,90 m nel salto in lungo e 12,19 m nel salto triplo è ai vertici della graduatoria regionale stagionale. Tre titoli provinciali se li aggiudica Gianmatteo Bisi nei 300 m, nei 300 m ad ostacoli e nel salto in alto. Francesco Rangoni fa suoi i titoli nel lancio del disco e del giavellotto; Luca Peretti conquista i 1000 m e abbassa di quasi 30 secondi il suo precedente personale nei 1200 siepi con 3’47”2. Francesco Chiesa è dominatore incontrastato della velocità aggiudicandosi gli 80 m con 10”2. Theo Nduwimana vince i 100 m ad ostacoli, mentre Marco Casaroli sale sul primo gradino del podio provinciale nel getto detto del peso. Oro e argento le conquistano ben due formazioni blu arancio della staffetta 4x100 m: Rangoni, Peretti, Panni e Chiesa vincono con 48”7 e con 56”1 chiudono secondi Galvagni, Molinari, Bolzoni e Cademartiri.

Francesco Terzoni in azione_m

In campo femminile categoria cadette: Alice Pansini conquista 3 titoli: 80 m 10”6, 80 m ad ostacoli 13”9 e salto triplo con 10,22 m. Nei 300 m ad ostacoli dominio tutto 5 Cerchi: Mila Santi 51”0, Francesca Bargazzi 54”0 e Stella Bianchi 56”0. Mila Santi è campionessa provinciale anche nei 300 m con l’ottimo crono di 44”3 che la pone tra le migliori specialiste regionali ed è argento negli 80 m. Matilde Tivegna vince il salto in lungo balzando a 4,51 m ed è argento nel triplo con 9,91 m. Viola Bianchi si aggiudica il lancio del disco scagliando l’attrezzo da 1 kg a 18,85 m. Anche tutto il podio delle staffette femminili under 16 sono di dominio delle formazioni blu arancio. Gli under 14 non sono da meno dei compagni più grandi e Giorgia Gropelli si laurea campionessa provinciale nei 60 m ad ostacoli con il crono 10”3 mentre nei 60 m è argento. Oro anche per Sophie Rantier nel lancio del vortex con 29,86 m. Ancora ori dalle staffette 4x100 m: Clelia Rendo, Daria Gasparini, Matilda Bionda e Alessia Trabacchi si aggiudicano la gara con 1’01”7. In campo maschile ben 5 medaglie d’argento conquistate da Leonardo Disingrini nei 1000 m, Luca Panni nel salto in lungo, Davide Camia nel vortex, Giovanni Molinari nei 2 km di marcia e dalla staffetta 4x100 m.

Atletica 5 Cerchi-4

A Modena al Trofeo Liberazione del 25 aprile e al Meeting UniMoRe si mettono gli atleti delle categorie assolute. Agata Gremi è terza con la straordinaria misura di 56,24 m nel lancio del martello da 4 kg, misura che la pone tra le migliori specialiste italiane e utile per l’accesso al Challenge assoluto che si terrà a luglio per l’accesso poi ai Campionati italiani assoluti di Molfetta. Francesco Terzoni è primo tra gli allievi nel salto triplo con la misura di 12,97 m che oltre ad essere il miglior under 18 regionale è a soli 18 cm dal minimo per i campionati italiani. Edoardo Fontana sale sul terzo gradino del podio modenese nel salto con l’asta, mentre nei 400 m ad ostacoli Roberto Bruno (aggregato solo da gennaio al gruppo di allenamento dell’Atletica 5 Cerchi, ma tesserato per l’Atl. Milone) ottiene il pass per il challenge assoluto fermando il crono a 53”91, mentre Leonardo Fontana pasticcia tra le barriere e chiude in 55”65.  
Alla rappresentativa “1° Trofeo città di Brescia” lo junior Daniele Cighetti classe 2004 scaglia il giavellotto a 55,64 m  migliorando così il suo precedente primato di oltre 3 metri; Daniele Cighetti, già campione italiano cadetti nel 2019, si inserisce tra i migliori specialisti italiani e stacca il biglietto per i campionati italiani junior che si terranno a Grosseto il prossimo luglio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Atletica 5 Cerchi regina dei campionati provinciali giovanili
SportPiacenza è in caricamento