rotate-mobile
Atletica

La sfida di Filippo Tortu a Andrea Dallavalle: «Disposto a venire a Piacenza»

L'oro olimpico di Tokyo chiama in causa l'argento europeo in un'inedita gara di Salto Triplo. Perché non sfruttare l'opportunità per far conoscere il nostro territorio?

Il guanto di sfida è lanciato sulle colonne della Gazzetta dello sport. Filippo Tortu, il primo italiano a scendere sotto i 10 secondi nei 100 metri, oro olimpico con la staffetta a Tokyo e bronzo nei 200 agli ultimi Europei, chiama in causa Andrea Dallavalle, argento continentale nel Salto Triplo.

Tortu vuole gareggiare con il piacentino affrontandolo “in trasferta” e su un terreno congeniale all’atleta delle Fiamme Gialle-Atletica Piacenza.

«Nel week end – spiega Tortu intervistato da Andrea Buongiovanni per la Rosea – lo ho battuto al Fantacalcio. Lui è fortissimo nei balzi, se mi dà un vantaggio e parte da fermo sono pronto a rendergli la vita difficile. Sono anche pronto a concedergli il vantaggio del fattore campo andando a Piacenza».

Una sfida lanciata con fare goliardico che però potrebbe essere l’occasione da sfruttare per il nostro territorio. Vi immaginate l’oro olimpico contro l’argento europeo sulla pedana del Daturi? Fra l’altro Tortu è un personaggio anche a livello mediatico e sullo stesso Dallavalle negli ultimi mesi si sono accesi parecchi riflettori. Allora perché non approfittarne? I due sono amici, non dovrebbe essere così complicato trovare una giornata in cui entrambi potrebbero allenarsi al Dordoni per poi mandare in scena il confronto sull’inedito Salto Triplo. Tortu ha lanciato l’idea, l’opportunità è ghiotta, adesso tocca alle istituzioni dimostrare di saper scartare questo regalo offerto dall’oro olimpico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sfida di Filippo Tortu a Andrea Dallavalle: «Disposto a venire a Piacenza»

SportPiacenza è in caricamento