Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica Piacenza instancabile tra Campionati italiani e regionali

La società piacentina si è ritrovata nuovamente impegnata su più fronti nel weekend del 15 e 16 febbraio.

Ad Ancona si sono tenuti i Campionati italiani indoor categoria Allievi. La società biancorossa ha accompagnato una piccola spedizione di ragazze.
Vittoria Ferrari ha partecipato ai 60hs, purtroppo non riuscendo ad esprimersi al meglio delle proprie possibilità, concludendo la prova in 9”63, abbastanza lontana dal suo primato personale.
La stessa è stata poi protagonista della 4x1giro, unica staffetta prevista nelle gare indoor, insieme a Camilla Cesena, Marta Bona e Cecilia Rebecchi. Le quattro piacentine hanno ottenuto il tempo di 1’51”02.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In contemporanea, si sono tenuti i Campionati regionali categoria Cadetti e Cadette. Buone le prove nei salti in estensione per Francesco Tregnaghi, che ha migliorato il suo personale nel salto in lungo giungendo quarto con un salto a 5.60m. Lo stesso Francesco è giunto terzo nel salto triplo, balzando a 11,13m. Sempre nel salto triplo, Leonardo Soldi e Luca Clerici hanno seguito il compagno a breve distanza, arrivando quarto e quinto rispettivamente con le misure di 11,08m e 11,04m.
Chiara Sverzellati ha conquistato la finale A nei 60m piani, correndo la batteria in 8”21, per poi ripetersi in finale, agguantando la sesta posizione in 8”25.
Antonio Petitto ha invece corso la batteria in 7”79, riuscendo a qualificarsi per la finale B, chiusa poi in 7”71, tempo che gli è valsa la settima piazza. Si segnala anche il buon salto di Giulia Boccuni, 1,42m nel salto in alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • I migliori anni - Si torna indietro di 17 stagioni

Torna su
SportPiacenza è in caricamento