Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica Piacenza: due weekend da incorniciare

Due weekend da incorniciare per l’Atletica Piacenza, avvezza da tempo ad un’attività piena, sia per lavoro che per risultati, alcuni dei quali di livello molto alto. Il più importante è senza dubbio la partecipazione di una squadra biancorossa...

Atletica Piacenza: due weekend da incorniciare - 1
Due weekend da incorniciare per l’Atletica Piacenza, avvezza da tempo ad un’attività piena, sia per lavoro che per risultati, alcuni dei quali di livello molto alto.
Il più importante è senza dubbio la partecipazione di una squadra biancorossa alle finali nazionali dei Campionati di Società categoria Assoluti, svoltisi il fine settimana del 26/27 Settembre. Per il secondo anno consecutivo la squadra femminile assoluta dell’Atletica Piacenza ha partecipato alla finale B dei Campionati Italiani di Società, unica formazione capace di tanto tra tutte quelle presenti sul territorio piacentino. La trasferta a Rovereto(TN), sede delle competizioni  per il Gruppo Nord-Est, ha visto un programma ridotto, il quale prevedeva per la cassifica finale la somma dei punteggi di 12 gare con un massimo di tre gare in cui si possono schierare due atleti.
I migliori piazzamenti sono stati quelli di Robin Stauder, settima nei 100m con il crono di 12”79, e Serena Magistrali, settima nel lancio del martello con la misura di 34,88m. Al di là di queste ottime prestazioni, il risultato più importante è proprio la partecipazione a questi campionati nazionali a squadre: infatti la rappresentanza biancorossa, oltre che essere l’unica portacolori piacentina a manifestazioni di squadra in Italia, è composta per la stragrande maggioranza da atlete che ancora non hanno compiuto il ventesimo anno di età e, peraltro, sono proprio quelle di 20 anni le più “anziane”, a dimostrazione della freschezza del movimento, del tutto cresciuto e portato avanti al’interno del territorio della provincia; inoltre, considerato che la categoria era quella Assoluti, appare chiaro il valore dei risultati ottenuti anche contro atlete ben più grandi ed esperte delle giovanissime ragazze dell’Atletica Piacenza.
Lo stesso weekend ai Campionati regionali categoria Cadetti a Reggiolo(RE) sono buoni e numerosi i piazzamenti degli altri giovanissimi atleti dell’Atletica Piacenza: con la misura di 5.83m nel salto in lungo un Tommaso Boiardi non in condizioni esaltanti sale comunque sul secondo gradino del podio e si piazza anche quarto nei metri 80 con 9”67. Due terzi posti per Pietro Ofidiani nel mezzofondo con 2’48”33  nei 1000m e 3’37”95 nei 1200 Siepi, nuovo Primato Provinciale. Terzo posto infine per Chiara Fagnoni nei metri 80 corsi in 10”49.
Boiardi e Fagnoni faranno parte della rappresentativa Cadetti ai Campionati Italiani come componenti della Staffetta 4x100 oltre a correre la prova individuale degli 80 in virtù del minimo di partecipazione acquisito; convocata anche Salwa Cella come individualista nel Lancio del Martello.
Indietro al fine settimana precedente, si sono disputati a Forlì i Campionati di Società regionali di Prove Multiple categoria Ragazzi/e, che ha visto concludere al quinto posto nella classifica finale la squadra maschile formata da Giandini,Montani, Visigalli, Lazò, Bosi, Montanari con  8939 punti; mentre la squadra Femminile composta da Fezzi, Cesena, Bonvini, Caruso, Porcari,Langella si piazza al settimo posto con 9778 punti. Le migliori prestazioni individuali sono quelle di Matteo Lazò che è giunto 3° nei 600m Tetrathlon A con 1’49”49, Filippo Giandini terzo sempre nei 600m del Tetrathlon B con 1’45”60, Paolo Montani quarto nel Vortex del Tetrathlon B con 48.19m.
Infine, domenica 20 settembre, all’interno della splendida cornice della cittadina ligure di Loano, Fausto Cassola si laurea Campione Italiano UNVS (Unione Nazionale Veterani dello Sport) vincendo il 9° "Giro delle Mura" nella categoria M50.
Ancora una volta l’Atletica Piacenza dimostra le sue capacità di spaziare in ogni categoria, a conferma di un lavoro multilaterale e incentrato sui giovani, ma che lascia anche spazio alla passione degli “eterni ragazzi” come Fausto Cassola, mai stanchi di mettersi alla prova in competizioni anche solo amatoriali.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento