Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica Piacenza: brilla Giorgia Scaravella

Continua la tradizione per l’Atletica Piacenza che conquista per il nono anno consecutivo almeno un titolo regionale tra i cadetti, segno tangibile di un importante lavoro nel settore giovanile, che sta portando frutti positivi anche nelle squadre...

Giorgia Scaravella
Continua la tradizione per l’Atletica Piacenza che conquista per il nono anno consecutivo almeno un titolo regionale tra i cadetti, segno tangibile di un importante lavoro nel settore giovanile, che sta portando frutti positivi anche nelle squadre assolute. La società biancorossa torna dal campo Baumann di Bologna, sede della rassegna regionale, con tre medaglie d’oro, tre d’argento e una di bronzo ed una serie di altre buone prestazioni raggiunte dai propri atleti. Sugli scudi, come spesso accade in questo periodo nelle diverse categorie con Braga, Dallavalle, Azzoni e Cravedi ormai protagonisti tra gli assoluti nazionali, il settore salti maschile che raccoglie oltre la metà del bottino. La cavalletta Andrea Dallavalle domina la gara di salto triplo atterrando nella sabbia alla pregevole distanza di 13.67 mentre si accontenta del secondo posto nel lungo (stessa misura del vincitore) con il nuovo primato personale di 6.61. Francesco Pelagatti, con una gara strategicamente perfetta, vince la gara di salto in alto valicando l’asticella posta a 1.83 e si piazza al secondo posto nel triplo alle spalle del compagno di squadra con il nuovo personale di 12.78. Per concludere il settore salti importante ritorno a misure di eccellenza, abbinato ad un pregevole terzo posto nella gara dal maggior tasso tecnico della manifestazione, per Luca Vireak Bonelli che lascia la propria orma nella sabbia a 6.58 (nuovo personal best). Netta vittoria per il secondo anno consecutivo nel getto del peso di Giorgia Scaravella che scaglia la palla da 3Kg a 12.11 che gli permette di entrare tra le migliori specialiste in campo nazionale. Infine, nei 300 metri, Anna Ofidiani mette in mostra una notevole base di resistenza nell’ultimo rettilineo di gara, che gli permette di conquistare il secondo gradino del podio con il tempo di 43.32. Il prossimo appuntamento per questa categoria sarà il criterium nazionale che si terrà nel secondo week-end di ottobre a Pergine Valsugana con gli atleti biancorossi, che per l’occasione vestiranno la maglia della rappresentativa regionale, che si misureranno con i migliori atleti della penisola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento