Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica - Emozioni ai Campionati di Società a Piacenza

Weekend di emozioni vere al campus Pino Dordoni di Piacenza, teatro della seconda fase regionale dei Campionati di Società categoria Assoluti. Questa manifestazione, che trova un corrispondente in ogni regione d’Italia, punta a...

Atletica - Emozioni ai Campionati di Società a Piacenza - 2

Weekend di emozioni vere al campus Pino Dordoni di Piacenza, teatro della seconda fase regionale dei Campionati di Società categoria Assoluti. Questa manifestazione, che trova un corrispondente in ogni regione d’Italia, punta a selezionare le migliori società del panorama dell’atletica leggera nazionale per stilare una classifica che porti a competere in autunno le migliori squadre, al fine di assegnare lo scudetto; per l’Emilia Romagna quest’anno, dopo la prima fase modenese, a Piacenza è stata l’Atletica Piacenza ad organizzare in modo ineccepibile le due giornate di gara.
I risultati più importanti sono stati senz’altro il record regionale sui 200m juniores donne, nei quali Ayomide Folorunso (CUS Parma) ferma il cronometro sull’incredibile crono di 23”60, il lancio del giavellotto da 71,82m di Antonio Fent (Carabinieri), il tempo di 13”73 di Micol Cattaneo (Carabinieri) sui 100hs e i 200m maschili, dominati da Luca Valbonesi (Imola Sacmi Avis) in 21”29.

Ma anche i ragazzi biancorossi si sono difesi alla grande: sulla pedana di casa ma stavolta non nel salto triplo, momentaneamente accantonato per motivi fisici, Lorenzo Dallavalle domina il salto in lungo e sigla un’ottima serie di salti oltre i 7,10m: 7,35m ventoso, pur se di poco, e due salti da 7,28m e 7,22m; questa settimana ci saranno per lui i Campionati Italiani Promesse (under 23), dove si confronterà proprio in questa disciplina con i migliori d’Italia; Alessandro Castelli conquista non solamente la medaglia d’oro nel getto del peso con la misura di 13,06m, ma anche il premio “Claudio Enrico Baldini”, uno dei premi speciali che l’Atletica Piacenza ha voluto istituire in memoria delle grande personalità dell’atletica leggera piacentina; minimo per i campionati italiani allieve sui 1500m per le mezzofondiste Clara Vullo e Anna Ofidiani, rispettivamente con i tempi di 5’02”75 e 5’00”34; infine minimo per i campionati italiani allieve anche per la staffetta 4x400 composta da Anna Vullo, Anna Ofidiani, Chiara Dallavalle e Clara Vullo, che hanno staccato il biglietto per Milano correndo coraggiosamente le rispettive frazioni.

Da segnalare oltretutto il primato provinciale allieve eguagliato da Veronica Rovelli, che valica l’asticella del salto con l’asta a 3,10m; nel salto triplo podio per Giordano Colombi con 13,88m e Filippo Cravedi con 13,58, rispettivamente secondo e terzo; podio e primato personale per Giovanni Tuzzi nei 1500m, corsi in 4’06”70.

L’Atletica Piacenza ha organizzato le gare in modo ineccepibile e ha fatto anche di più, istituendo, come già accennato, dei premi speciali in memoria dei pilastri del movimento dell’atletica piacentina. A parte il premio “Claudio Enrico Baldini” vinto dal biancorosso Alessandro Castelli, Luca Ferretti(Fratellanza Modena) conquista il premio “Felice Baldini” aggiudicandosi il salto in alto; Micol Cattaneo(Carabinieri) il “Franco Rattotti” sui 100hs; Marco Falchetti(Interflumina E’ Più Pomì) il premio “Edmondo Ballotta” nel salto con l’asta; Antonio Fent(Carabinieri) vincendo il giavellotto si aggiudica anche il premio “Luigi Civardi”; Riccardo Chiarini(SEF Virtus Emilsider Bologna) conquista nella marcia il premio “Giuseppe Dordoni”; a Gabriele Bizzotto (CUS Parma) negli 800 il Memorial Valter Sichel.

Un fine settimana senza dubbio intenso ed emozionante per atleti, tecnici e dirigenti e genitori dell’Atletica Piacenza, come sempre uniti a fronte comune per la buona, anzi ottima riuscita di una manifestazione così importante che ha senza dubbio soddisfatto tutti i partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento