Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica - Elisa Caviglia bronzo agli Italiani indoor

Si chiude definitivamente il sipario sulla stagione indoor per le categorie assolute a Padova dove è andata in scena la massima rassegna italiana in sala quali i campionati assoluti. Filosofia dell'Atletica 5 Cerchi è far crescere i propri atleti...

Martina Manzini ed Elisa Caviglia
Si chiude definitivamente il sipario sulla stagione indoor per le categorie assolute a Padova dove è andata in scena la massima rassegna italiana in sala quali i campionati assoluti. Filosofia dell'Atletica 5 Cerchi è far crescere i propri atleti tecnicamente, ma permettere loro di fare esperienze nei migliori sodalizi italiani e la scelta non è mai stata più che azzeccata: 3 atlete presenti sulla pista e pedana del palas patavino, un bronzo, un record italiano under 20 e una miglior prestazione provinciale indoor assoluta. La velocista Elisa Caviglia, classe 1992, tecnico giovanile e studentessa di Scienze motorie alla Cattolica di Milano, in accordo con il presidente dell'Atletica 5 cerchi, opta da quest'anno di vestire i colori dell'Atletica Brescia 1950. Scesa in pista nella staffetta 4x200 m come seconda frazionista, coglie la sua prima medaglia a un campionato italiano assoluto con l'ottimo crono di 1'39"97.

Anche la triplista Martina Manzini in forza al Cus Parma si fa onore: prima frazionista di una staffetta composta unicamente da atlete under 20, oltre ad ottenere la quinta piazza italiana, sigla la miglior prestazione all-time di categoria fermando il crono a 1'40"93. Martina Manzini poche settimane fa sempre ad Ancona con la compagine ducale vinse il titolo italiano junior. Con la maglia dell'Atletica 5 Cerchi Virginia Braghieri classe 1995, studentessa di fisioterapia a Parma, ottiene la decima piazza assoluta nella gara individuale del getto del peso con il nuovo primato provinciale assoluto indoor di 12,16 m detenuto da ben 35 anni da Luciana Meles con la misura di 12,11 m siglato a Genova nel 1970.

Alla rassegna indoor di Modena scendono sulla pedana del salto in lungo le migliori tripliste piacentine. Martina Manzini vince la manifestazione atterrando a 5,43 m, mentre Elisa Rinaldi ottiene la quarta piazza assoluta con 4,96 m e chiude prima tra le under 16.

Altro primato per l'Atletica 5 Cerchi: per il 7° anno consecutivo sale sul podio del salto triplo femminile ai regionali indoor della categoria cadetti; merito nelle stagioni 2009/10 di Federica Roberto, 2011/12 Martina Manzini, 2013/14 Elisa Rinaldi mentre quest'anno ottiene la medaglia di bronzo Camilla Calandri con il personale di 9,95 m, mentre per pochi centesimi non conquista la finale nei 60 m con il crono di 8"50. Livia Ravella si ferma in nona posizione nel triplo dove non va oltre gli 8,98 m, ma nel peso scaglia una bordata da 8,29 m che la piazza in posizione. Medaglia di legno per Margherita Michelotti classe 2001 alla prima uscita sulle barriere da 76 cm: dopo aver conquistato la finale con il sesto tempo, chiude quarta con 10"00 e demolisce il personale nei 60 m piani con 8"56. Hiwot Bordiglia corre in 9"20 i 60 m e balza fino a 8,92 m nel triplo. Nei 60 m ottime prove per le outsider Giulia Roverselli e Benedetta Emmanueli. In campo maschile Alessandro De Bortoli e Mario Cerrato chiudono in 9"28 e 8"47 nei 60 m e balzano a 3,71 e 4,13 m nel lungo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento