Atletica

Atletica - Eleonora Nervetti è ancora super ad Ancona: bronzo tricolore sui 60 metri

Strepitosa la piacentina dell'Atletica Piacenza, capace di prendersi ancora una volta la scena sui 60m Promesse ai Campionati Italiani Indoor di Ancona lo scorso weekend

L’atleta allenata da Giovanni Baldini ha saputo entrare nella finale correndo la batteria da protagonista, imponendosi con un superbo 7”51.
Proprio al momento decisivo, la giovane biancorossa ha saputo trovare un’altra prestazione veramente pregevole, pur non senza un piccolo rammarico: una partenza non delle più brillanti ha costretto Eleonora ad un immediato inseguimento delle avversarie, peraltro molto ben riuscito grazie ad una eccellente fase di accelerazione. Dopo i primi metri di reazione, Eleonora è riuscita a distendersi con il suo consueto dinamismo, tagliando infine il traguardo dello sprint con il suo primato personale di 7”49. Il tempo è veramente eccezionale e le ha permesso di conquistare il bronzo mettendosi alle spalle avversarie blasonatissime come la giovane campionessa Larissa Iapichino, specialista del salto in lungo tra le più talentuose al mondo, nonché figlia d’arte della campionessa Fiona May.
Eleonora ormai ci ha abituati a prestazioni di livello massimo in occasione di queste rassegne tricolori, sempre alla ricerca della maglia azzurra che insegue con grande determinazione.

Non solo Eleonora ha illuminato il fine settimana dell’Atletica Piacenza. A Faenza, il 5 febbraio, in occasione della seconda prova del Campionato di Società di Cross regionale, il sodalizio biancorosso ha giocato all’attacco soprattutto grazie alla squadra Assoluti uomini composta da Giovanni Tuzzi, Filippo Trevisani, Elia Rebecchi e Giacomo Marchesi. Il quartetto ha brillato soprattutto grazie a Tuzzi e Trevisani, rispettivamente nono e undicesimo in 30’37” e 30’41 sul percorso di 10km. Questi ottimi risultati hanno garantito alla squadra il terzo gradino del podio di società e la qualificazione ai Campionati italiani di Gubbio.
Bravissima anche Allegra Santelli, quarta sui 5km in 19’24”.
Il settore del mezzofondo dell’Atletica Piacenza guidato da Giuliano Fornasari dimostra di essere in grande forma e che il buon lavoro di Fornasari sta dando i suoi frutti.

Si segnala anche un ritorno in pedana per Andrea Dallavalle. L’Olimpionico ha rotto il ghiaccio dopo anni con le agre indoor sulla pedana al coperto di Modena, saltando 16,76m con rincorsa ridotta di 14 passi. Ora per lui testa ai Campionati italiani Assoluti del 19 Febbraio.
Si preparano invece nel weekend prossimo altre due interpreti biancorosse: l’11 e il 12 febbraio saranno in gara Chiara Sverzellati sui 60m e Anna Pissarotti sui 60hs.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica - Eleonora Nervetti è ancora super ad Ancona: bronzo tricolore sui 60 metri
SportPiacenza è in caricamento