rotate-mobile
Atletica

Atletica 5 Cerchi decima nella finale Gruppo Adriatico

Per la prima volta nella storia del sodalizio piacentino viene conquistata la Finale B interregionale "Gruppo Adriatico". Gli 8 atleti blu arancio approdati a Imola come undicesimi scalano la classifica di una posizione e lasciando alle loro...

Per la prima volta nella storia del sodalizio piacentino viene conquistata la Finale B interregionale "Gruppo Adriatico". Gli 8 atleti blu arancio approdati a Imola come undicesimi scalano la classifica di una posizione e lasciando alle loro spalle due sodalizi emiliani: la Virtus Bologna e la Modena Atletica. Unico atleta blu-arancio a conquistare l'oro è Filippo Tambresoni che nella giornata di domenica vince i 200 m con il primato personale di 22"85, dopo aver vinto l'argento il giorno precedente nei 400 m con il nuovo primato personale di 51"58 ed ennesimo minimo di partecipazione per Campionati Italiani Individuali. Bronzo per Klaudio Petonjic che migliora nel lancio del disco il proprio primato di oltre 3 m lanciando l'attrezzo da 1.5 kg a 39.57 m, mentre nel giavellotto si ferma ai piedi del podio con 43,74 m. Due settimi posti per Billy Foudhaili nei 1500 e negli 800 m rispettivamente con 4'37"48 e 2'09"29. Sesta piazza per Giovanni Michelotti frenato dal vento contrario nei 110 ostacoli corre in 16"54 e nel giro di pista con ostacoli vince la batteria in 1'04"80. Simone Bini corre i 100 m in 12"12 mentre nel getto del peso scaglia la palla da 5 kg a 9.58 m. Nei salti in estensione Alex Niccolai coglie il sesto posto nel triplo atterrando a 11.59 m, mentre nel lungo non va oltre i 5.23 m. Nicola Rossetti si cimenta nel lancio del martello con la misura di 23.09 m agguantando la finale a 8. Edoardo Fontana eguaglia il proprio primato personale nel salto in alto con 1.70 m, ma purtroppo sbaglia la misura d'ingresso nel salto con l'asta infilando così 3 nulli. La staffetta 4x100 m composta da: Michelotti, Tambresoni, Bini e Fontana chiude quinta migliorando fino a 46"09. Le allieve invece erano impegnate a Roma alla Finale Oro con la maglia del Cus Parma: Cecilia Emmanueli conferma ancora i 2.80 m nel salto con l'asta chiudendo settima. Martina Manzini incappa in due giornate storte: nel salto triplo chiude quinta con un modesto 11.36 m, mentre nel lungo incappa in 2 nulli e poi non va oltre i 4.36 m. Sara Ziliani impegnata nel giavellotto da 500 g ottiene 19.90 m.

A Piacenza si sono svolti i Campionati provinciali individuali di prove multiple cadetti: Norberto Fontana e Greta Benedetti si sono incoronati campioni provinciali di pentathlon, terza piazza per Elisa Rinaldi.Al meeting regionale di Cremona piovono 2 ori e un bronzo: vittoria per Elisa Caviglia nei 200 m con il crono di 25"62, Federica Roberto si aggiudica il salto triplo juniores con la misura di 11.52 m inficiata da un leggero vento contrario. Terzo sempre per la categoria junior chiude Leonardo Fontana nei 400 m ad ostacoli con il crono di 56"93.

Grande attesa per il prossimo week end in quanto gli junior (under 20) e promesse (under 23) saranno impegnati a Rieti ai Campionati Italiani Individuali: Elisa Caviglia categoria promesse scenderà in pista nei 400 m, nei 200 m e nella staffetta 4x400 m. Per la categoria junior: Federica Roberto sarà presente sulla pedana del salto triplo dove lo scorso anno da allieva colse il bronzo ed il primato regionale di 12.23 m, Valentina Rubini sarà protagonista nella gabbia del lancio del disco, mentre Leonardo Fontana dovrà affrontare le 10 barriere da 91 cm nei 400 m.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica 5 Cerchi decima nella finale Gruppo Adriatico

SportPiacenza è in caricamento