Lunedì, 15 Luglio 2024
Aspettando il Tour de France

Tour de France - Che spettacolo la partenza da Viale Malta. Decibel altissimi per Pogacar, Van der Poel e Vingegaard. Foto e Video

Due ragazzi piacentini, Lorenzo Casella e Filippo Cordani, sono riusciti a consegnare una coppa al campione sloveno in Maglia Gialla. L'assessore Dadati: «Abbiamo dimostrato la capacità organizzativa della nostra città». Bonacini e la sindaca Tarasconi: «Ricaduta da 130 milioni sulla Regione»

Una tappa elegante, questo è il nostro del Tour de France. La più elegante e ricca di significato della Grand Depart. Un inno al Risorgimento italiano, alla nascita dell’Italia intesa come Nazione, che su questa lingua di terra è nata. Dalla Primogenita alla prima capitale Torino.
La mattinata è stata qualcosa di travolgente, talmente tanto mastodontica che non sapremmo nemmeno da dove iniziare. Barriera Genova si anima fin dalle 8 del mattino, un fiume di persone che al bivio passano: chi verso il Villaggio Tour, chi verso il palco per la partenza per la tappa più lunga (230 chilometri) e la prima per velocisti.
«Speriamo sia ripetibile - dice sorridendo l’assessore Dadati - ma dubito fortemente che saremo qui perché stiamo assistendo a un evento che è arrivato in Italia una volta sola in 120 anni. Per il resto preferisco aspettare la fine, però lasciatemi dire che la capacità organizzativa della città di Piacenza è stata pazzesca, abbiamo dimostrato la capacità organizzativa della nostra città che è in grado di ospitare eventi dal calibro internazionale. E’ un bel carburante per noi e onestamente ci dà molta fiducia».
Felicissima la sindaca Katia Tarasconi, piacevolmente colpita dall’impresa dei due ragazzi piacentini, Lorenzo Casella e Filippo Cordani che sono riusciti nell’impresa di consegnare sul traguardo di partenza una coppa piacentina a Tadej Pogacar (alla firma) e il campionissimo sloveno si è fermato, l’ha accettata e Lorenzo Casella e Filippo Cordani sono diventati immediatamente la notizia del giorno. La più grande mossa di marketing per la nostra Coppa Dop, ripresa perfino dal profilo ufficiale del Tour de France.

La mattinata scivola via semplice, perfettamente organizzata. La Carovana pubblicitaria si raduna sul Pubblico Passeggio, ridotta a 70 mezzi contro i 200 della Francia (molti mezzi non sono autorizzati a percorrere le strade italiane, ndr) ma comunque splendida. Ci si avvia verso il palco della presentazione, sembra una “tonnara”, la città risponde alla grande e alle ore 10, puntuali puntuali, arrivano i truck delle squadre nel parcheggio viale Malta. Decibel altissimi per Van der Poel, campione del mondo e il migliore nelle classiche di un giorno, truck “imballato” di tifosi dalla UAE per vedere Tadej Pogacar. Grande empatia per il due volte vincitore Vingegaard che arriva sul traguardo, sfila dalla maglia il pennarello personale e non lascia nessuno senza autografo. Insomma bellissimo tutto, col presidente del Piacenza, Marco Polenghi al truck della UAE e il vice presidente Eugenio Rigolli addirittura davanti dentro la zona delimitata. Insomma, c’era tutta la città.

Tour de France, tappa Piacenza-Torino 1/06/2024 (foto Trongone)

Come detto gran tifo per Poga e tutti gli altri. Puntualissimi alle 11.15 si parte con il “via in modalità non competitiva” da viale Malta, via per sul percorso cittadino, poi l’ingresso sulla via Emilia Pavese e sul ponte del Trebbia a San Nicolò il via ufficiale. E’ stata un giornata incredibile. Il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, con al fianco la sindaca di Piacenza Katia Tarasconi, ha detto: «La Regione ha speso circa quattro milioni di euro per ospitare la manifestazione, a fronte di una ricaduta economica stimata intorno ai 130 milioni, con 200 Paesi che in diretta televisiva hanno visto le meraviglie della nostra regione».

Tour de France 14

Tour de France 13

Tour de France 12

Tour de France 11

Tour de France 10

Tour de France 9Tour de France 8Tour de France 7Tour de France 6Tour de France 5Tour de France 4Tour de France 3Tour de France 2-2Tour de France 1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tour de France - Che spettacolo la partenza da Viale Malta. Decibel altissimi per Pogacar, Van der Poel e Vingegaard. Foto e Video
SportPiacenza è in caricamento