rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Appuntamenti

Vittorino da Feltre - Sandro Fabbri confermato al timone

Sandro Fabbri confermato al timone della Società Canottieri Vittorino da Feltre. Il presidente uscente, unico candidato con una lista di 14 aspiranti consiglieri, sarà alla guida della società per altri 4 anni. Il nuovo consiglio direttivo sarà...

Sandro Fabbri confermato al timone della Società Canottieri Vittorino da Feltre. Il presidente uscente, unico candidato con una lista di 14 aspiranti consiglieri, sarà alla guida della società per altri 4 anni.
Il nuovo consiglio direttivo sarà composto da: Giuseppe Braghi (232 preferenze), già vicepresidente e Enrico Sverzellati (121), già consigliere al canottaggio. New entries: Sante Gerra (181), Dario Massimini (181), Achille Italia (163), Carlo Roda (140).
I 332 soci votanti hanno espresso le proprie preferenze anche per il Collegio dei Probiviri per cui sono risultati eletti Lodovico Gaiuffi (189 voti), Enrico Zoino (182) e Aldo Beretta (168). Tra i Revisori dei Conti sono invece stati eletti Paolo Gladiosi (173 voti), Massimo Garibaldi (146) e Karol Devoti (122).

Alla prima riunione del direttivo, il prossimo 28 gennaio, sarà lo stesso Fabbri a indicare le deleghe, a partire dai settori sportivi: nuoto, canottaggio, tennis, calcio, tennistavolo. Indiscrezioni – e curriculum dei singoli eletti – parlano di Gerra al canottaggio, Massimini al nuoto e Italia al calcio, ma l’ufficialità si avrà solo il 28. Il nome dell’attuale presidente, insieme a quello del predecessore, Enrico Zangrandi, sono legati a una svolta ‘storica’ per la società: il grande progetto di ristrutturazione che ha consegnato una nuova veste alla storica sede di via del Pontiere e nuove e potenziate strutture: nuovi spogliatoi e palestra, sala voga, sala polifunzionale, solarium, circuito benessere.
A conferma appena avvenuta, Fabbri ha espresso soddisfazione per la partecipazione al voto, 332 persone, e ha annunciato le imminenti nomine di settore. Nei giorni scorsi Fabbri aveva fatto pervenire ai soci una lettera col bilancio d’attività di quattro anni.

“Entro una settimana – sono le prime parole del rieletto Fabbri – convocherò il nuovo Consiglio che dopo la ratifica della carica di presidente dovrà prendere da subito la sua nuova fisionomia. Dovrò, infatti, distribuire le cariche di vicepresidente, segretario e tesoriere, ma anche quelle di consigliere delegato alle varie discipline sportive e gli incarichi relativi alla manutenzione e all'impiantistica. Anche a nome del nuovo Consiglio desidero ringraziare i nostri soci per la fiducia che, attraverso i loro voti, hanno voluto accordarci; fiducia che ripagheremo con lo stesso spirito di servizio e con la stessa passione per la nostra società che hanno già caratterizzato il lavoro svolto per la Vittorino negli ultimi quattro anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorino da Feltre - Sandro Fabbri confermato al timone

SportPiacenza è in caricamento