Questo sito contribuisce all'audience di

Dal 2009 a oggi: 10 anni di Sportpiacenza

Il 31 ottobre ricorre il decennale del quotidiano che è diventato un punto di riferimento grazie a qualità e autorevolezza. E nei primi dieci mesi del 2019 la crescita è stata del 37 per cento

Una scommessa, una speranza, forse qualcosa più di un’utopia. Tutto meno che la certezza diventata oggi. Il 31 ottobre 2009, esattamente dieci anni fa, il primo vagito di Sportpiacenza; “A Crotone serve una battaglia” è l'articolo d'esordio riferito al Piacenza calcio. Non un debutto sottovoce, perché già allora avevamo l’intenzione di farci sentire da tutto il mondo sportivo, non solo quello locale. In modo corretto ed educato, puntando sulla qualità e rifuggendo il più possibile titoli enfatici e “acchiappaclick” che nel corso degli anni sono diventati, purtroppo, sempre più frequenti. In questo decennio il nostro comandamento principale è sempre rimasto invariato: in un mondo in cui tanti credono che per farsi sentire sia necessario urlare più degli altri noi preferiamo non prendere scorciatoie. La strada verso l’autorevolezza non ammette escamotage, è lunga e si percorre giorno dopo giorno nel modo più rapido possibile ma senza bruciare le tappe. Questi siamo noi, da quell’ormai lontanissima fine di ottobre del 2009 in internet è cambiato praticamente tutto. Ma proprio in un settore in cui lettori e spettatori fanno fatica a reggere il passo di novità ormai settimanali pensiamo che la certezza da garantire a chi ci segue siano competenza e attendibilità. Non a caso siamo l’unica testata locale che ha preso parte a due Olimpiadi (Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016) con un proprio redattore e che calerà il tris anche a Tokyo 2020.

Zaytsev pubblicità Sportpiacenza-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lascia che il tuo passato ti renda migliore” si dice. Ci proviamo ogni giorno, dando spazio a chiunque ce lo chieda, perché lo sport è uno solo e ogni disciplina ha lo stesso prestigio e la stessa rilevanza di tutte le altre. L’obiettivo è lampante, in teoria semplice ma a livello pratico molto ambizioso: dare notizie e farlo in modo completamente gratuito, utilizzando anche la professionalità e l'entusiasmo dei tanti collaboratori che contribuiscono ad assicurare un prodotto di livello. I numeri ci dicono che la nostra ricetta è quella giusta, da dieci anni la crescita è costante e quando a dicembre tiriamo le somme registriamo sempre un aumento del numero di lettori rispetto all’anno precedente. Evitiamo di tediare con cifre e grafici, ma almeno un numero concedetecelo: nei primi 10 mesi del 2019 abbiamo registrato una crescita del 37 per cento rispetto allo stesso periodo del 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento