menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: l'assessore Polledri, il sindaco Barbieri e Gionelli, delegato provinciale del Coni

Da sinistra: l'assessore Polledri, il sindaco Barbieri e Gionelli, delegato provinciale del Coni

Dalla regione oltre 2milioni di euro per l'organizzazione di eventi e per progetti sportivi

Le opportunità presentate oggi in Sala Consiglio. Ma per presentare le domande bisogna fare presto, la scadenza è fissata al 3 agosto

Le opzioni sono parecchie, ma bisogna fare presto. Anzi, prestissimo, perché la scadenza è fissata al 3 agosto. Per questo sia il Comune, attraverso l’Ufficio sport, sia il Coni, hanno garantito la massima disponibilità per il disbrigo delle pratiche burocratiche alle realtà che volessero partecipare ai bandi. «La procedura - sono le parole di Gionelli - è stata semplificata, ma è ancora un po’ macchinosa, per questo sia noi sia il Comune, da sempre vicino allo sport, faremo il possibile per venire incontro alle realtà piacentine che vorranno aderire». Concetto ribadito a più riprese anche dal sindaco: «Questa è un’opportunità da sfruttare, che va colta non solamente per la finalità sportiva ma anche per migliorare lo stile di vita complessivo».

Il contributo previsto per l’organizzazione di eventi è pari al 90 per cento delle spese ammissibili e andrà da un minimo di 1800 euro a un massimo di 45mila euro, comprendendo voci come promozione, compensi e rimborsi, premi, affitti e noleggi.

Di certo, come ha sottolineato l’assessore Polledri, anche il Comune presenterà domanda. «Abbiamo partecipato direttamente a tutti gli incontri preliminari e per quanto ci riguarda presenteremo il progetto del Giro Rosa. Ma con il Coni abbiamo in mente anche altre idee, iniziando soprattutto dalla motricità di base nelle scuole elementari. Oggi ci sono bambini di nove anni che non cono capaci di fare una capriola, è necessaria un’iniziativa che punti su una maggiore diffusione della pratica sportiva».

Per chi fosse interessato, i bandi completi sono scaricabili dal sito della Regione Emilia Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento