menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Silva e Lachezar Kyosev protagonisti fra i Cadetti

Pietro Silva e Lachezar Kyosev protagonisti fra i Cadetti

Prova maiuscola per il Team Hibreed a Castelletto Ticino

I sei partecipanti del gruppo piacentino conquistano quattro vittorie e due secondi posti

Ennesima prova maiuscola per il team Hibreed MMA in trasferta a Castelletto Ticino dove si svolgeva il Summer Fight Championship. I 6 atleti del team piacentino erano impegnati nelle competizioni di grappling, dove al contrario delle MMA non è permesso colpire l'avversario ma solo utilizzare tecniche di lotta.
Nella 66 kg Andrea Ziliani amministra bene entrambi i match del girone all'italiana portando a casa due nette vittorie e il primo posto finale; nella 71 kg Ovidio Lucutar entra come testa di serie direttamente in semifinale, e non ci mette molto a dimostrare di essersi ampiamente meritato il passaggio del turno, chiude la prima gara in 1'49 costringendo l'avversario alla resa per strangolamento non prima di essersi portato sul punteggio di 9-0 dimostrando il totale controllo della lotta. In finale purtroppo, a causa di una disattenzione, cade nello strangolamento dell'avversario vedendo così sfumare un primo posto che era a portata di mano.
Francesco Galli, originariamente iscritto nella 77 kg. sfora di un kilogrammo il peso e viene iscritto nella 84kg, categoria superiore dove non trova grosse difficoltà ad imporre il proprio ritmo portando a casa tre vittorie consecutive ed un meritato primo posto.
La competizione oltre  che un valido banco di prova per gli atleti già rodati è stata anche l'occasione per l'esordio delle nuove leve Hibreed.
Davide Lazzari unico iscritto nella categoria Junior 62 kg viene spostato in quella senior trovandosi di fronte a un avversario ben più esperto. Senza timore e forte dei propri mezzi Davide porta a casa un'emozionante vittoria con un solo punto di scarto.

Pietro Silva e Lachezar Kyosev tra i cadetti subiscono l'accorpamento delle loro categorie di peso dandosi appuntamento in finale, appuntamento rispettato a suon di vittorie, con i due compagni di squadra che terminano chiudendo la categoria con un incontro "amichevole".
La giornata si conclude con una sola sconfitta su una decina di match disputati e con degli esordienti di belle speranze che hanno messo in mostra tutte le proprie qualità; ora si torna subito in palestra in preparazione per l'ultimo impegno stagionale dove per alcuni esordienti si aprirà la porta della gabbia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento