Questo sito contribuisce all'audience di

Cozzoli (Sport e Salute): «Tutta l'attività di base potrebbe ripartire il 18 maggio. Lavoriamo per quello, stiamo attendendo risposte»

Il dirigente a Radio 2: «Gel igienizzante, mascherine e distanziamento. Necessario seguire delle direttive, ma riteniamo sia arrivato il momento di tornare ad allenarci in tutta sicurezza»

Il 18 maggio sarà il giorno del via libera anche per tutta l’attività sportiva di base? Ancora presto per dirlo con certezza, ma lo spiraglio arriva da una dichiarazione di Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, intervenuto a “Quei bravi ragazzi” su Radio 2. «Sono pronte le linee guida che permetterebbero di riaprire l’attività sportiva a tutti i livelli» comprese dunque palestre, centri sportivi e sport dilettantistico. «Il 18 maggio – ha spiegato Cozzoli – potrebbe essere il giorno giusto pure per l’attività di base, anche se per qualche tempo non potrà essere lo sport che conosciamo. Non escludiamo che saranno necessarie mascherine, gel igienizzante all’ingresso dei campi e il rispetto delle regole sul distanziamento. Ma è il momento di tornare a giocare in piena sicurezza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di fatto Sport e Salute ha inviato le linee guida al comitato tecnico scientifico, dal quale ora è attesa una risposta. Resta comunque da capire anche come si muoveranno le singole regioni, che probabilmente proprio dal 18 potrebbero avere maggiore autonomia in tutti i campi per la nuova fase dopo l’emergenza coronavirus. Ma soprattutto le società attendono protocolli precisi per capire come si dovranno muovere: di fatto i centri sportivi all’aperto si sarebbero potuti riaprire già dai giorni scorsi, ma a Piacenza nessuno ha sfruttato questa opportunità proprio a causa delle carenze legate ai comportamenti da tenere e alle eventuali responsabilità. «Attendiamo ancora qualche giorno, invitiamo tutti alla prudenza» aveva dichiarato l’assessore Stefano Cavalli in un'intervista a Sportpiacenza. La speranza è che a breve arrivino da parte delle autorità competenti indicazioni sicure su come sarà possibile riaprire e chi potrà utilizzare gli impianti in assoluta sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

  • Il Piacenza si sgretola subito davanti al Grosseto. Biancorossi sconfitti 0-2 nello scontro salvezza

  • Piacenza - Le pagelle: attacco non pervenuto, gli "under" steccano tutti tranne Vettorel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento