rotate-mobile
Altri sport

Pesistica olimpica, Lorenzo Botti (Yama Arashi) solleva 186 chilogrammi e vince l’oro a Modena

Successo per il giovane piacentino nel primo Trofeo Weightlifting Academy Modena. Piazzamenti per Barbara Bisi e Annalisa Riscazzi

Risultati di spicco per la Yama Arashi nella pesistica olimpica a Modena, con la palestra piacentina in evidenza nel primo Trofeo Weighlifting Academy Modena, valido anche come qualificazione ai Campionati italiani Assoluti della Federazione italiana Pesistica. Accompagnata dal tecnico Otis Lombardi, la delegazione piacentina ha visto gareggiare Lorenzo Botti, Barbara Bisi e Annalisa Riscazzi.

Nella categoria Juniores al limite dei 61 chilogrammi, Lorenzo Botti ha sollevato 81 chili nella prova di strappo e 105 in quella di slancio, vincendo la medaglia d’oro con numeri che valgono anche come limite di accesso agli Assoluti (Junior e Senior insieme). A maggio, Lorenzo sarà impegnato nella qualificazione Juniores.
In campo femminile, decima posizione per Barbara Bisi nella categoria fino a 71 chilogrammi di peso corporeo (48 chilogrammi di strappo e 55 di slancio sollevati) e undicesimo posto per Annalisa Riscazzi (Senior al limite dei 71 chilogrammi), che ha sollevato rispettivamente 43 e 56 chilogrammi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesistica olimpica, Lorenzo Botti (Yama Arashi) solleva 186 chilogrammi e vince l’oro a Modena

SportPiacenza è in caricamento