Questo sito contribuisce all'audience di

La Total Sport: "Niente 25 maggio, noi riapriamo a giugno"

I responsabili della struttura di Vigolzone: "Le tardive misure non ci hanno permesso di fare previsioni concrete. Vogliamo ripartire, ma serve adeguare una struttura enorme, formare il personale, riorganizzare le attività e adeguare gli spazi"

La data del 25 maggio non porterà a una riapertura di tutti gli impianti sportivi, come consentito dai vari decreti e dalle ordinanze. C'è già chi avvisa che le porte rimarranno chiuse ancora per qualche giorno: l'obiettivo di tutti i gestori è ovviamente quello di ripartire, ma ovviamente lo si vuole fare nella massima sicurezza e garantendo uno standard qualitativo elevato. I responsabili delle strutture piacentine insomma non faranno la corsa a riaprire i battenti, soprattutto per quanto riguarda le piscine che sono gli impianti più complessi da gestire. Ad annunciare ufficialmente una partenza ritardata è la Total Sport di Vigolzone, che in un messaggio sui social ha spiegato i motivi della decisione

Questa la nota della Total Sport

Ciao ragazzi, iniziamo a ricevere tutti i vostri messaggi e mail per avere informazioni riguardo alla data di apertura del 25 maggio. A questo proposito, nel rispetto di tutti voi, dei nostri dipendenti e collaboratori e di tutta la comunità che sappiamo esserci vicina, ci sembra doveroso fare chiarezza.

Total Sport intende riaprire, questa settimana dialogheremo con l’Amministrazione Comunale, studieremo il Decreto Rilancio e attendiamo i protocolli regionali per quanto riguarda la sicurezza di piscine e palestre. Abbiamo bisogno di tempo, la riapertura non potrà avvenire prima del mese di giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La piscina coperta è stata svuotata per abbattere i costi di gestione di 3 mesi di stop, e il tempo non ci permette di mettere in funzione nel giro di pochi giorni una piscina estiva. Le tardive misure non ci hanno permesso di fare previsioni concrete ad oggi. Vogliamo ripartire, ma serve adeguare una struttura enorme, formare il personale, riorganizzare le attività e adeguare gli spazi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Roberto Pighi è il nuovo proprietario del Piacenza Calcio e cerca soci. Ecco come è composta la società

Torna su
SportPiacenza è in caricamento