Questo sito contribuisce all'audience di

In 400 a Piacenza Expo: in palio il titolo regionale di spada a squadre

Week end intensissimo, sabato 21 si sfideranno i giovanissini Under 10, domenica spazio alle 32 migliori formazioni emiliano romagnole. E a maggio una tappa del campionato italiano

Da sinistra: Carlo Polidoro, Alessandro Bossalini, Giuseppe Cavalli, Stefano Cavalli, Robert Gionelli

Due giorni di assalti, stoccate, affondi. A Piacenza Expo va in scena, sabato e domenica, la scherma. Dopo il successo dello scorso anno, l’Ente fieristico ha deciso di accettare la richiesta del Circolo Pettorelli. Una richiesta che vedrà in pedana sabato i giovanissimi, domenica il campionato regionale di spada a squadre (32 i team che si affronteranno) e, a maggio, una tappa del campionato italiano.

Il fine settimana di sport - che porterà in città 400 atleti - è stato presentato dal presidente di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli, dal delegato del Coni Robert Gionelli, dall’assessore comunale allo Sport, Stefano Cavalli, dal presidente del Pettorelli Alessandro Bossalini e dal maestro Carlo Polidoro (figlio del celebre Bruno, a cui è intitolato uno dei premi delle gare).

Sabato, al mattino, dalle 9, sarà la volta degli Under 10 con lo storico Trofeo Steriltom. Dalle 15 si svolgerà il Trofeo Paver, di spada mista a coppie: al vincitore andrà la coppa intitolata a Bruno Polidoro, alla vincitrice la coppa Sandrino Bernardelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Stop Nibbiano e Castellana, derby alla Pontenurese. Bobbiese ok, San Corrado in vetta

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Fermana-Piacenza 1-1: Cattaneo risponde a Bacio Terracino, altro pareggio per i biancorossi

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento