Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Torna il campionato Top12, per i Lyons delicata trasferta nella tana del Valorugby Emilia

Bianconeri in campo sabato pomeriggio (ore 15) allo stadio Mirabello di Reggio Emilia

Dopo la pausa per le coppe europee torna il Peroni TOP12. Arrivato alla 5° giornata il massimo campionato italiano vede in testa l’Argos Petrarca Rugby a 19 punti, seguito dal Femi-CZ Rugby Rovigo Delta a due punti di distanza e un terzetto di squadre a quota 16 punti: Valorugby Emilia, Kawasaki Robot Calvisano e Fiamme Oro. Sitav Rugby Lyons è invece al nono posto, con quattro punti in classifica, davanti a Colorno, Lazio e i Medicei. I bianconeri sono però attesi da una delle trasferte più difficili di tutto il campionato, sul campo del Valorugby Emilia, per il primo derby emiliano della stagione.
I “Diavoli” reggiani sono una delle squadre che ambiscono al titolo di campione d’Italia, e già nelle prime giornate hanno fatto vedere di cosa sono capaci. Attualmente hanno la miglior difesa e il secondo miglior attacco (dietro solo al Petrarca) del campionato, e sono inciampati solo sul campo del Lafert San Donà alla seconda giornata. La squadra di Coach Manghi, reduce da un’annata conclusa al quarto posto in campionato e con la prima storica vittoria in Coppa Italia, in estate si è ulteriormente rinforzata con gli innesti in prima linea di Chistolini (20 caps con la Nazionale) e Luhandre Luus dalle Zebre, mentre tra i trequarti spicca l’arrivo del veterano del campionato Denis Majstorovic da Rovigo. I Lyons hanno già fatto visita al Valorugby nella seconda giornata di Coppa Italia, uscendo sconfitti per 47-12.
Per i Lyons l’avvicinamento alla partita è stato movimentato dall’annuncio del nuovo acquisto Kyle Stewart dalla Nuova Zelanda, che andrà a rinforzare la prima linea bianconera nel ruolo di pilone destro. Per vedere in azione il nuovo arrivato bisognerà però ancora attendere la prossima partita, e la prima linea bianconera si consola con il ritorno a pieno regime di Cafaro. L’head coach Gonzalo Garcia ha parlato della situazione della sua rosa: “Abbiamo ancora qualche infortunato purtroppo, con Cafaro che rimane l’unico recuperato per questa sfida. La squadra ha potuto affrontare qualche giorno un po’ più tranquillo, ma abbiamo fatto in modo che il ritmo e l’attenzione non calassero: sono soddisfatto del lavoro svolto in queste due settimane. Avendo anche avutolo scorso weekend libero da partite abbiamo cercato di lavorare su diversi aspetti del gioco, dove riteniamo più importante migliorare. La strada da fare è ancora lunga e abbiamo necessità di continuare a lavorare.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Sorride l'Agazzanese, ok Pontenurese, Gotico e Alsenese

  • Sassaiola, spranghe di ferro e lacrimogeni: agguato dei tifosi Reggiani ai piacentini in Tangenziale

  • Reggiana-Piacenza 2-2, i biancorossi rimontano due reti con Paponi e Della Latta

  • E' di tre agenti feriti il bilancio dell'agguato dei reggiani contro i piacentini. Il questore: «Saremo inflessibili»

  • Piacenza - Desideri ed esigenze del calciomercato. Cacia e Giandonato in partenza? Il sogno è Brunori

  • Un Piacenza tutto cuore va sotto nel derby ma rimonta la Reggiana (2-2) con i gol di Paponi e Della Latta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento