Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Top12 - Lyons, dopo tre sconfitte contro il Colorno conterà solo la vittoria

Dopo le ultime tre partite perse per una manciata di punti, la situazione di classifica chiede un colpo pesante per tornare a correre

Sitav Rugby Lyons ha le spalle al muro. Dopo le ultime tre partite perse per una manciata di punti, la situazione di classifica chiede un colpo pesante. L’occasione è offerta dalla trasferta di Colorno, contro una diretta concorrente alla salvezza, che precede i bianconeri di 2 punti in classifica. C’è l’opportunità di risalire la china e dimenticare le ultime brucianti delusioni, in una giornata che vede anche scontrarsi Medicei e Lazio, le altre due compagini più immischiate nel discorso salvezza. La partita sarà la rivincita della finale di Serie A giocata a giugno, che ha visto i Lyons prevalere davanti al pubblico del Beltrametti con una vera prova di forza. Entrambe le squadre erano già sicure dell’accesso al massimo campionato italiano, ma la gioia per aver portato a casa il trofeo fu enorme per tutta la famiglia bianconera.
Alla vigilia del campionato l’HBS Colorno di Cristian Prestera era accreditato come una delle possibili rivelazioni della stagione, vista l’importante campagna acquisti estiva che ha portato in maglia biancorossa tre reduci dalla finale scudetto in maglia Rovigo, le terze linee Thor Halvorsen e Gabriele Cicchinelli insieme al numero 10 Leonardo Mantelli, il trequarti Riccardo Raffaele dalle Zebre e l’estremo Jaco Van Tonder dal Valpolicella, entrato recentemente nel giro della Nazionale Italiana 7s. Gli uomini di Prestera hanno dovuto però far presto i conti con la realtà di essere neopromossa, e attualmente si posizionano al decimo posto della graduatoria con 10 punti, frutto di due vittorie su Viadana (in trasferta) e Lazio (in casa), entrambe di misura. Massima attenzione alle stelle della squadra colornese: il trequarti francese Chibalie, arrivato da Biarritz, e il poderoso terza linea Fred Tuilagi, ex Leicester.
In casa Sitav Rugby Lyons le settimane di pausa sono servite a recuperare gli ultimi infortunati e preparare al meglio questa sfida importante, che apre un filotto di quattro giornate senza sosta. Coach Gonzalo Garcia ha fatto il punto della situazione: “Vedo i ragazzi molto carichi, siamo tutti consapevoli della sfida importante che ci aspetta. Dobbiamo continuare a fare il nostro gioco limando i piccoli errori che ci sono costati le ultime risicate sconfitte. Siamo una squadra che vuole fare gioco e volume, e spesso sono stati i piccoli dettagli a tradirci. Avremo di fronte una squadra forte e pesante in mischia, dove dovremo fare di tutto per contenerli e rallentarli: se li lasciamo prendere fiducia sarà difficile fermarli.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Roberto Pighi è il nuovo proprietario del Piacenza Calcio e cerca soci. Ecco come è composta la società

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

Torna su
SportPiacenza è in caricamento