Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Top12 - I Lyons lottano ma devono cedere al Viadana 31 a 22

Seconda sconfitta consecutiva per i bianconeri

Sitav Rugby Lyons avrebbe meritato qualcosa di più in questa partita, persa con onore contro una squadra che si è dimostrata superiore nei momenti chiave della partita ma senza dominare la contesa: due punti in più avrebbe significato tornare a Piacenza smuovendo la classifica, e un’iniezione di fiducia per gli uomini di Garcia e Baracchi, che purtroppo restano a bocca asciutta dalla sfida con l’IM Exchange Rugby Viadana.
Dopo una prima fase di studio fa la voce grossa Viadana al 9’, che dopo una serie di fasi con gli avanti trova il varco giusto con Finco, su una non perfetta difesa bianconera. Ma i Lyons non si fanno abbattere dal colpo e rispondono subito con una meta di Capone dopo pochi minuti, bravo a finalizzare un’ottima azione dei trequarti. I Leoni con la trasformazione di Guillomot si riportano in parità e mostrano di essere determinati a dare battaglia. Nel primo tempo è la linea dei trequarti bianconera a dettare legge e mettere in seria difficoltà Viadana: al 21’ un’altra combinazione micidiale porta alla seconda marcatura dei Lyons con Giovanni Via per il sorpasso.
La risposta di Viadana è tutta del proprio pacchetto di mischia, che macina metri con maul e gioco fisico, fino ad arrivare sotto i pali con un calcio a favore: la scelta di andare per la marcatura pesante paga, con Casado Sandri che da numero 8 appoggia il pallone in mezzo ai pali per il contro sorpasso. È una partita in cui non si può abbassare la guardia, e purtroppo per i Lyons un paio di Placcaggi sbagliati costano la metà su un contrattacco degli avversari, che possono fare tutto il campo e con un po’ di fortuna arrivano a marcare con Apperley. Al 35’ c’è la risposta Lyons, affidata al piede di Guillomot, che con un calcio di punizione riporta sotto break i suoi cul 21-15. Prima dell’intervallo arriva però la quarta metà del Viadana, che pesa tantissimo nell’economia della partita: è Garziera a schiacciare da una maul avanzante e distanziare nettamente i Lyons sul tabellino.
Nella seconda frazione i ritmi frizzanti dei primi 40’ calano, con il Viadana punta più che altro a gestire il gioco e a rischiare il meno possibile. Un paio di sortite offensive dei bianconeri vengono respinte sul più bello, e per oltre 25 minuti il tabellino non si muove. Dopo una serie di attacchi senza effetto il Viadana si accontenta del calcio di punizione al 66’: Ceballos centra i pali e porta i suoi a distanza di doppio break, una montagna difficile da scalare per i Lyons, che però ci provano subito con Guillomot che marca una meta di rapina dopo pochi minuti e riapre i giochi, meta che corona una buona prestazione del fantasista francese. Negli ultimi 10 minuti però il Viadana mette ancora in mostra il proprio cinismo ed esperienza nascondendo il pallone ai bianconeri, che hanno una sola chance nel finale: dopo un’ottima combinazione dei trequarti Capitan Bruno viene fermato a pochi centimetri dalla linea di metà e portato oltre la linea laterale, sancendo la fine dell3 ostilita: una metà avrebbe significato due punti di bonus che avrebbero reso la sconfitta più gradevole, e i bianconeri hanno dimostrato di meritarsi di uscire dallo Zaffanella con qualcosa di più del solo onore delle armi.
Il prossimo turno di campionato, che si giocherà il prossimo weekend, presenta per i Lyons un incontro proibitivo, sul campo dell’Argos Petrarca Rugby, in vetta alla classifica a pieni punti. Sicuramente un’altra occasione per perfezionare i meccanismi di gioco e testare i miglioramenti della squadra, ma per puntare a qualcosa di più servirà un’autentica impresa.

TOP12, II giornata
Im Exchange Viadana 1970 v Sitav Rugby Lyons 31-22 (28-15)

Marcatori: p.t. 9’ m. Finco tr. Ceballos (7-0), 13’ m. Capone tr. Guillomot (7-7), 21’ m. Via (7-12), 28’ m. Casado Sandri tr. Ceballos (14-12), 31’ m. Apperley tr. Ceballos (21-12), 35’ cp. Guillomot (21-15), 40’ m. Garziera tr. Ceballos (28-15); s.t. 66’ cp. Ceballos (31-15), 73’ m. Guillomot tr. Guillomot (31-22)
Im Exchange Viadana 1970: Apperley; Spinelli (70’ Forte), Finco, Pavan (56’ Ciofani), Souare; Ceballos, Bronzini (cap.) (58’ Gregorio), Casado Sandri, Ghigo (70’ Anello), Ferrarini, Bonfiglio, Devodier (66’ Blessano), Brandolini (70’ Novindi), Garziera, Denti Ant. (56’ Ribaldi)
All. Jimenez
Sitav Rugby Lyons: Via; Capone (78’ Boreri), Paz, Conti (58’ Subacchi), Bruno (cap.); Guillomot, Fontana (67’ Via A.); Parlatore, Bance, Petillo (58’ Pedrazzani); Cemicetti (46’ Grassotti), Masselli; Rapone (63’ Salerno), Cocchiaro, Cafaro (46’ Acosta).
All. Garcia
Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1: Emanuele Tomò (Roma), AA2: Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Alessandro Strullato (Padova)
Cartellini: /
Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 5/5, Guillomot (Sitav Rugby Lyons) 3/4
Note: giornata soleggiata e calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1200 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 5; Sitav Rugby Lyons 0
Man of the Match: Lautaro Casado Sandri (Im Exchange Viadana 1970)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dello sport, se ne è andato Fabrizio Codeghini

  • Piacenza - Cacia rescinde nelle prossime ore, niente SudTirol e Arzignano. Si apre la caccia a un attaccante

  • Calciomercato - Piacenza: si apre la caccia a un attaccante. Sulla lista anche Roberto Floriano

  • Piacenza - Cacia è un nervo scoperto. Franzini: «Ha riflettuto sulla decisione. Per noi settimana importante»

  • Calciomercato - Piacenza: per l'attacco torna di moda il nome di Allan Baclet

  • Dilettanti - I risultati dei recuperi di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

Torna su
SportPiacenza è in caricamento