Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Top 12 - Per i Lyons è una vera battaglia ma alla fine arriva la vittoria 19-18 contro il Lazio

Una vittoria in pieno stile Lyons: di cuore, grinta e coraggio. Non è stata la miglior partita disputata dagli uomini di Garcia e Baracchi, ma quello contava era conquistare i quattro punti e rilanciarsi in chiave salvezza

Arriva la vittoria, finalmente. Una vittoria in pieno stile Lyons: di cuore, grinta e coraggio. Non è stata la miglior partita disputata dagli uomini di Garcia e Baracchi, ma quello contava era conquistare i quattro punti e rilanciarsi in chiave salvezza. Il drop di Guillomot allo scadere fa esplodere il Beltrametti, dopo che per l’ennesima volta i minuti finali sembravano condannare i Leoni alla sconfitta. Questa volta i bianconeri hanno saputo reagire e strappare un successo importantissimo.
Lyons che partono subito all’attacco, recuperando il calcio di inizio e mettendo pressione alla Lazio: una serie interminabile di pick and go viene fermata non senza difficoltà dai biancocelesti, che recuperano la palla con un turnover. I bianconeri restano comunque in zona d’attacco, conquistando un calcio di punizione in mischia che viene sfruttato per risalire il campo, senza però trovare grossa fortuna. All’11’ minuto prima occasione per Guillomot di muovere il tabellino, con il francese che però non riesce a punire l’indisciplina dei biancocelesti. La Lazio trova la fiammata giusta al 16’, trovando impreparata la difesa Lyons su un contrattacco: il varco viene trovato da Cozzi che spiana la strada per la volata di Bonifazi, che segna la prima meta dell’incontro, alla prima azione d’attacco della Lazio. Per recuperare i bianconeri si affidano alla propria mischia, che prende il sopravvento nelle fasi statiche, conquistando un paio di calci di punizione. L’azione più pericolosa arriva al 27’ con Capitan Bruno a un passo dalla meta dopo aver recuperato un calcio di Fontana, ma nella successiva fase di gioco il pallone viene perso in avanti dagli avanti bianconeri. 10 minuti di dominio territoriale portano i primi frutti al 32’, quando Guillomot è finalmente preciso dalla piazzola per il momentaneo 3-5. La risposta della Lazio è immediata, con due grossi errori dei Lyons che concedono a Cozzi la possibilità di ristabilire le distanze dalla piazzola: 3-8 al 36’. Il forcing finale dei Lyons viene premiato con la meta di Guillomot allo scadere del primo tempo: magia del francese che trova un varco nella difesa della Lazio, stanca dopo diversi minuti di apnea, e rompe due placcaggi per arrivare in mezzo ai pali, regalando il primo vantaggio della partita ai suoi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Roberto Pighi è il nuovo proprietario del Piacenza Calcio e cerca soci. Ecco come è composta la società

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

Torna su
SportPiacenza è in caricamento