Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, la Serie C supera Monza 45 a 29. Bene le Under 16

È una Serie C dominante quella vista ieri contro il Rugby Monza: per 50 minuti i ragazzi di Simone Bossi martellano la difesa avversaria segnando 40 punti, prima di aprire le maglie in difesa e far sfogare i propri avversari fino al raggiungimento di un prezioso punto di bonus offensivo. La formazione cadetta ha sfoderato la miglior prestazione stagionale, a testimonianza del buon lavoro che stanno portando avanti i giovani leoni mostrando una crescita costante, sia dal punto di vista tecnico che mentale. Ha senza dubbio influito anche il fattore del pubblico: la partita si è disputata al “Piccoli” di Codogno, per sancire il forte legame di amicizia tra le due società che quest’anno collaborano per il campionato di Serie C, e la comunità rugbistica codognina ha risposto presente supportando i Lyons verso la vittoria.
La partita nel primo tempo è stata una vera dimostrazione di forza della formazione bianconera, che fin dai primi minuti ha messo in chiaro la propria superiorità atletica e nelle fasi statiche, soprattutto in touche, con gli avanti protagonisti delle prime due marcature con Malchiodi e Capitan Petrusic. Dopo una breve reazione da parte del Monza, che frutta 3 punti dalla piazzola, i Lyons non perdono confidenza e lucidità come successo in altre occasioni e tornano prepotentemente in attacco, cominciando anche a muovere il pallone al largo, come nella meta di Gherardi al 30’. I giovani leoni sentono la partita in pugni e attuano il forcing nel finale di frazione e arriva così anche la quarta meta, ancora con Petrusic, che fissa il risultato all’intervallo sul 26-3 e regala già il bonus offensivo ai bianconeri.
Nonostante il comodo vantaggio gli uomini di Bossi non staccano il piede dall’acceleratore a inizio secondo tempo, e chiudono definitivamente la pratica nei primi 10 minuti: è Spezia l’autore delle due mete che portano il punteggio sul 40-3, con la giovane apertura al primo anno seniores autore di una grande prestazione, la migliore di questo inizio campionato, che gli vale il premio di Man of the Match. Raggiunto il comodo vantaggio i Lyons abbassano un po’ i ritmi, concedendo campo alla panchina, e il Monza ritrova fiducia e campo per reagire: arrivano tre mete in 15’ che sono troppo poco per riaprire la partita quando mancano 10 minuti alla fine, ma che comunque risvegliano i giovani leoni, che per non rischiare si riportano in attacco e marcano al 78’ con Cazzarini, ristabilendo le distanze. Nel finale di partita c’è spazio per l’ultimo assalto del Monza, che frutta la quarta meta e il punto di bonus ai biancorossi.
La formazione cadetta dunque vince e convince, dimostrando grande solidità e  concretezza contro una squadra comunque in grado di non uscire mai dalla partita. Ora per i ragazzi di Simone Bossi ci sarà una settimana di stop, utile per recuperare qualche infortunato eccellente, prima della trasferta decisiva contro Cernusco, quarto in classifica, che potrebbe chiudere il discorso sul passaggio del turno al girone promozione.

Rugby Lyons – Rugby Monza 45 - 29
Rugby Lyons: Montanari, Rattotti, Di Lucchio, Gherardi, Dal Capo, Spezia, Efori, Basilico, Atanasov, Petrusic (CAP), Zazzi, Cazzarini, Malchiodi, Groppelli, El Yousfi. A Disp: Cantù, Scrocchi, Pagani, Cavanna, Santagostino, Milesi
Tabellino: 10’ mt Malchiodi trasf. Montanari; 17’ mt Petrusic; 21’ cp Monza; 30’ mt Gherardi trasf. Montanari; 36’ mt Petrusic trasf. Montanari; 45’ mt Spezia trasf. Montanari; 51’ mt Spezia trasf. Montanari; 57’ mt Monza; 68’ mt Monza trasf; 73’ mt Monza trasf.; 78’ mt Cazzarini; 80’ mt Monza trasf.

Under 18

COLORNO – LYONS 17-15
Campionato Emiliano
Marcature: mt Bolzoni, mt Profiti trasf. Groppelli, cp Groppelli
In una splendida giornata di sole si sono sfidate probabilmente le due squadre migliori del campionato regionale Emilia. La partita è stata intensa, molto combattuta e giocata punto su punto. Purtroppo il Colorno ha vinto anche se di soli due punti dopo che i Lyons erano riusciti a portarsi in vantaggio. I ragazzi hanno giocato bene e con grinta ma non è bastato per vincere contro una squadra più robusta e forse più cinica.

ROVATO – LYONS 25-7
Campionato Lombardo
Marcature: mt Oppizzi D. trasf. Lucchese
Domenica 18 novembre sul campo del Rovato si è disputata la sesta partita del campionato lombardo Under 18 e purtroppo non è ancora arrivato il momento per gustarci una vittoria nonostante i continui miglioramenti dei ragazzi. I Lyons under18 b nonostante un buon inizio non riescono a tenere il passo degli avversari e devono arrendersi ad una nuova sconfitta.

Convocati: Peveri, Espinoza, Napolitano, Savi, Agnolini, Russo L., Mattarozzi, Bilal, Lucchese, OppizziD, Bart, Baiocco, Ugolotti, Losi, Repetti, Di Sebastiano, Bellani, Baglioni, Faraboli

Under 16

Under16 - Campionato élite
ROSIGNANO – LYONS  0-26 (Mete 0-4)

Marcatori: Nakov, Cerrato, Perazzoli, Dimoski
Trasformazioni: Perazzoli 3 /4

Convocati: Lucchese, Cerrato, Teruggi, Perazzoli, Nakov, Villa, Coscia, Spezia, Dimoski, Buzzetti, Amoakon, Calandroni, Amir Ali, Pozzoli, Borchieri
A disposizione: Bosoni, Rosellini, Davoli, Montesissa, Bonetti, Cassinari, Botti

L'U16 élite porta a casa il macinato e nulla più da Cecina, nella partita contro Rosignano. In una giornata soleggiata, ma sferzata da violente raffiche di vento, i nostri ragazzi sono scesi in campo con  forse troppa sufficienza, consentendo agli avversari di difendersi efficacemente. Primo tempo che si chiude con il parziale di 7-0 per noi. Ripresa più agevole, che vede i nostri andare al bersaglio grosso altre tre volte. "Abbiamo fatto il minimo indispensabile - commenta l'allenatore Salvatore Dimilito - È necessario tenere un livello di attenzione sempre alto, ed evitare di sottovalutare gli avversari, anche perché ogni partita fa storia a sé, e le sorprese negative, sono sempre dietro l'angolo."

Under 16 - Campionato regionale
LYONS – HIGHLANDERS FORMIGINE 36-31 (mete 6-5)

Marcatori: mt. Corti, mt. Lomuscio, mt. Solari, mt. Galardi, mt. Treppi, mt. Marku
Trasf.: Fornasari 3/6
Convocati: Galardi, Zucchini, Agio, Franzoso, Milani, Solari, Fornasari, Lomuscio, Buratti, Marku, Treppi, Corti, Roberto, Zabert, Caparco
A disposizione: Rossi, Zini, Belfiore, Bahari

Finalmente una bella vittoria anche per la regionale U16, che sul campo amico riesce ad avere ragione del Formigine dopo una gara tiratissima e combattuta. Nel primo tempo i nostri leoni riesco a portarsi decisamente in vantaggio per 4 mete a 2, fermando il punteggio della prima frazione sul 22-14. Il secondo tempo inizia subito con un tentativo di rimonta della squadra ospite, che viene però rintuzzato dai Lyons che riescono a ribattere colpo su colpo fino al punteggio finale di 36-31. Soddisfazione alla fine per squadra e allenatori, per i piccoli ma costanti progressi che di volta in volta si sono potuti osservare.     

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Calcio

    Pippo Inzaghi: «Speriamo che piano piano il Piacenza torni dove merita» Video

  • Basket

    Colpo di mercato della Bakery: arriva Keith Appling, ex Nba con gli Orlando Magic

  • Piacenza Calcio

    I numeri di Arezzo-Piacenza: toscani mai battuti in casa, i biancorossi sono la miglior squadra da trasferta

  • Appuntamenti

    Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

  • Serie D - Un Fiorenzuola in gran spolvero supera 0-2 il Sasso Marconi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento