Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, la Serie C supera il Reno 26 a 6. Doppio successo per l'Under 16

Serie C

Reno Rugby Bologna – Sitav Rugby Lyons 6-26 (0-5)

Sitav Rugby Lyons: Montanari, Rattotti, Di Lucchio, Molinari, Rivetti, Groppelli N, Gherardi (vcap), Bedini (cap), Borghi, Bassi, Zazzi, Pozzoli, Groppelli G, Canderle F, Cantù. A Disp: Groppi, Atanasov, Cazzarini, Valeri, Dhima, Rossi, Dallavalle. All. Bossi
Tabellino: pt 3’ cp Reno (3-0), 11’ cp Reno (6-0), 22’ mt Bedini (6-5), 35’ mt Bedini tr Groppelli N (6-12) st 17’ mt Canderle tr Groppelli N (6-19), 30’ mt Bedini tr Groppelli N (6-26)

Grandissima prestazione della nostra squadra cadetta, che domina il confronto al vertice della classica con il Reno Bologna portando a casa una rotonda vittoria con punto di bonus offensivo. Su un campo reso pesante dalla pioggia, che ha condizionato il match nel primo tempo, i ragazzi di Simone Bossi non si sono fatti intimorire, prendendo progressivamente possesso del campo senza subire nulla dal punto di vista fisico, uno degli aspetti in cui i giovani leoni potevano subire di più. Invece grazie a una feroce difesa e a un uso tattico del piede da manuale viste le condizioni climatiche, i Lyons hanno dominato quella che sulla carta si presentava come la sfida più difficile della prima fase, contro una squadra appena retrocessa dalla Serie B e finora a punteggio pieno.
I primi 10 minuti del match sono gli unici in cui i bianconeri soffrono, più per demeriti propri, e l’indisciplina costa due calci di punizione facili per i padroni di casa, che si ritrovano subito sul 6-0. Ma dopo questo primo sbandamento la metà campo dei Lyons sarà quasi irraggiungibile per il Reno Bologna per tutto il resto della partita, con la pressione Lyons sempre più alta, fino a che Capitan Bedini non si carica la squadra sulle spalle e firma le due mete del sorpasso mostrando sia potenza che agilità, soprattutto nella seconda marcatura in cui semina almeno 5 avversari prima di arrivare in meta. Si va al riposo sul 6-12 per i Lyons.
Nel secondo tempo la musica non cambia: i bianconeri dominano le fasi statiche macinando metri e calci di punizione in mischia e touche, certificando l’ottima prova di tutti gli avanti dei Lyons e della prima linea in particolare. Dopo due tentativi dalla piazzola falliti da Nicholas Groppelli il forcing bianconero trova i suoi frutti con Canderle, che marca la terza meta dei suoi e spezza definitivamente le speranze degli avversari. I Lyons però non demordono, cercando il punto di bonus offensivo e trovando la quarta meta ancora con Bedini, autore di una tripletta e vero dominatore della contesa.
Dopo questa roboante vittoria si aprono ottime prospettive per i giovani Leoni: complice la sconfitta a sorpresa del Rugby Noceto Cadetta ora i bianconeri sono primi in solitaria, con 5 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Il campionato è ancora agli inizi, con una seconda fase che potrebbe rimescolare tutto, ma già questa è un’ottima iniezione di fiducia per i ragazzi di Simone Bossi, che nella prossima giornata di campionato sfideranno proprio la formazione nocetana, per allungare ulteriormente in classifica.

Under 16

COLLEGIUM BOLOGNA - LYONS 1: 5 - 38
Marcatori:  0-7 mt Cerrato tr. Russo 14’min. 0-14 mt Gherardi tr.Russo 19’ 0-21 mt. Lomuscio tr. Russo 23’ 5-21 mt. Collegium 2^tempo: 5-28 mt. Isola tr. Russo 7’min 5-33 mt. Galardi 26’ 5-38 mt. Cerrato 30’

Il Collegium si presenta in 14 elementi in campo e forse questo aspetto rassicura troppo i Lyons che conducono una partita senza quella determinazione necessaria a dimostrare una voglia di livello superiore. La vittoria arriva piena, ma con un rammarico per il gioco espresso, che sia d’esperienza. Duma Lyons

LYONS 2- AMATORI PARMA: 19-12
Marcatori:  Mt. Solari non trasf. Rossini  Mt. Franzoso trasf. Rossini  Mt. Beghi trasf. Rossini

Partita combattuta con i pari età dell’Amatori Parma condizionata anche da una pioggia intensa. I nostri ragazzi però hanno mostrato un’ottima attitudine dimostrando la voglia di ottenere la vittoria casalinga.

Settore propaganda

Venerdì 1 novembre il settore Lyons propaganda ha partecipato con tutte le categorie (U6-U8-U10-U12) alla terza edizione del Torneo della Coppa organizzato da "Elephant Rugby Gossolengo"; edizione ampliata rispetto alle precedenti che ha visto 8 società contendersi il trofeo (Highlanders Formigine, CUS Milano, Pro Recco, Amatori Genova, Farnese Colorno, Verona Rugby oltre ovviamente ai padroni di casa e noi Lyons).
Under 6: hanno partecipato solo 4 squadre poiché non tutte le società avevano bambini in questa categoria. I nostri piccoli leoni hanno trionfato classificandosi al primo posto, anche con l'aiuto di un piccolo atleta dell'Amatori Genova a completare la squadra in compagnia di 4 dei nostri bambini.
Under 8: torneo duro per i nostri che nonostante qualche sconfitta di troppo hanno sempre lottato dimostrando buona attitudine e chiudendo il torneo in 6^ posizione; siamo solo ad inizio stagione quindi c'è tempo per lavorare e migliorare.
Under 10: ottima prestazione che ha visto i nostri leoncini cedere solo in finale contro il Verona e piazzarsi in seconda posizione. Grande crescita dei bambini rispetto alla prima uscita di solo un mese fa, a dimostrazione del grande lavoro che stanno facendo gli educatori.
Under 12: prestazioni altalenanti per i più "grandi" del settore Propaganda che hanno alternato partite di buon livello ad altre dove invece è mancata la convinzione; ciò nonostante dopo avere nettamente perso in semifinale contro il Verona, i leoncini hanno conquistato il terzo posto nel torneo proprio a discapito dei padroni di casa in una partita tiratissima che si è conclusa alla "golden meta" (21-14 il risultato finale). Una nota di rilievo anche per i ragazzi non convocati per il torneo che nella mattinata di venerdì, in concomitanza con il torneo, si sono allenati sul campo della sede guidati da Gianluca Groppelli.
Concludendo, la giornata è stata sicuramente molto positiva e ci ha permesso di valutare i ragazzi in un torneo di buon livello ottimamente organizzato dal Gossolengo, e che fa ben sperare per il resto della stagione consapevoli che ci sono ottime basi su cui lavorare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano super, stop Castellana. Impresa Sannazzarese

  • Seconda Categoria - Delirio a Caorso: il pubblico entra in campo e scoppia la rissa con i giocatori

  • Piacenza-Gubbio 1-0: Paponi-gol e i biancorossi tornano alla vittoria

  • Coppa Italia - Piacenza agli Ottavi, Imolese superata ai rigori. Franzini: «Mi contestano? Sono tranquillissimo»

  • Piacenza - Matteassi: «Successo meritato». Le pagelle: Paponi è un cecchino, Corradi ispira

  • La Gas Sales all'ultimo respiro: 3-2 a Vibo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento