Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, la Serie C supera Cernusco 14 a 24, bene anche l'Under 18 che batte 7 a 34 il Crema

Serie C
Rugby Cernusco – Rugby Lyons 14-24

Rugby Lyons: Montanari, Rattotti, Riboli, Milesi, Dal Capo, Spezia, Colpani, Tarantini, Atanasov, Bassi, Zazzi, Cazzarini (CAP.), Groppelli, Groppi, Cantù. A Disp: Malchiodi, Dhima, Cavanna, Santagostino, Lunati
Marcatori: 21’ mt Cernusco  trasf.; 33’ mt Colpani; 40’ mt Riboli; 63’ mt Cernusco trasf.; 72’ mt tecnica Lyons; 75’ mt Tarantini trasf. Montanari
Note: 76’ Cartellino Giallo Cernusco

Alla Formazione Cadetta della Sitav Rugby Lyons serviva una vittoria sul sempre difficile campo del Rugby Cernusco, e vittoria è stata con anche un prezioso punto di bonus, ma la partita è stata decisamente complicata: troppi errori tecnici individuali hanno penalizzato i ragazzi di Simone Bossi nel primo tempo, dove con un po’ più di precisione avrebbero potuto già chiudere la pratica, e hanno invece finito per galvanizzare un avversario tenace e determinato. I bianconeri hanno trovato comunque modo di risolvere la pratica nel finale, dopo essere stati in svantaggio e vicini alla sconfitta con una grande reazione di orgoglio.
Nei primi minuti sono i Lyons a comandare le operazioni, e per due volte azioni promettenti vengono vanificate da dei passaggi in avanti nel momento decisivo. È un primo tempo pieno di recriminazioni quello dei bianconeri, tra cui c’è anche il calcio piazzato fallito da Montanari al 10’ da buona posizione. Così dopo la prima infruttuosa sfuriata il Cernusco può tornare a respirare e a riportarsi in attacco, dimostrandosi subito cinico: dopo una serie di pick and go vicino alla linea di meta arriva la marcatura pesante, per il 7-0 di parziale.
Nel finale di primo tempo arriva però la reazione dei Lyons, che ancorandosi alla superiorità nelle fasi statiche arriva a marcare con Colpani su una ripartenza da mischia chiusa e con Riboli alla bandierina su una buona azione manovrata al largo. Le trasformazioni però non arrivano e il risultato rimane apertissimo sul 10-7.
L’inizio del secondo tempo è difficile per i Lyons, che per lunghi tratti di partita non riescono ad uscire dalla propria metà campo, complici errori individuali come calci e passaggi sbagliati. La difesa tiene duro e si dimostra solida, pur con qualche patema, ma è costretta a crollare al 63’, dopo un quarto d’ora di resistenza, contro un bello schema degli avversari che trovano un varco in ripartenza da una mischia sui 5 metri bianconeri. È un duro colpo per i giovani leoni, ma come già dimostrato quest’anno la seconda squadra è in grado di ricompattarsi nei momenti difficili e si riporta in attacco furiosamente: è ancora da una touche in zona offensiva che nascono i pericoli, con una maul avanzante che arriva a un passo dalla marcatura prima di essere fermata fallosamente, non lasciando scelta all’arbitro che assegna la meta di punizione del nuovo sorpasso Lyons sul 17-14. A subire il colpo stavolta è il Cernusco, che sbaglia nuovamente in difesa concedendo un varco Montanari, che scarica per Tarantini che può involarsi in meta e chiudere i conti a 5’ dal termine.
Nella partita da segnalare la prestazione di Capitan Cazzarini, vero faro della squadra, e dell’ottimo rientro di Lunati dopo un lungo infortunio.
Vittoria sofferta dunque, ma preziosissima in ottica di classifica: i ragazzi di Simone Bossi hanno ora la certezza matematica della qualificazione alla Poule Promozione della seconda fase del campionato con tre giornate ancora da disputare (15 punti sulla quarta in classifica e vantaggio negli scontri diretti), e inoltre, complice la sconfitta dell’ASR Milano contro il Monza, allungano al secondo posto solitario in classifica.

Under 18
CREMA – LYONS 7 – 34 (1-6 mete)

Campionato Lombardo
Marcatori: mt. Oppizzi D., mt. Dimasi, mt. Ugolotti, mt. Malta, mt. Sirtori, mt. Origgi
Convocati: Figuretti, Oppizzi A., Espinoza, Sirtori, Matarozzi, Russo, Malta N., Bilal, Solenghi F., Oppizzi D., Azzini, Di Masi, Fenucci V., Ugolotti, Polastri, Di Sebastiano, Peveri, Mela, Savi, Feraboli, Bart, Baglioni
Ottima prestazione dei ragazzi nel campionato lombardo. Dopo un inizio timoroso con una meta subita dopo solo 7 minuti la squadra si è riorganizzato ed ha incominciato ad imporre il proprio gioco segnando 6 mete senza più subirne. Sicuramente il lavoro svolto in settimana dai ragazzi ha dato i propri frutti, ma anche la grinta e la determinazione dimostrate in campo hanno regalato la tanto attesa vittoria. Gli allenatori si dicono soddisfatti della performance, ma il lavoro continua.

Under 16
VALORUGBY REGGIO EMILIA – LYONS  29-24 (mete 5-4)

Marcatori: mt. Nakov, mt. Nakov, mt. Rossini, mt. Nakov
Trasf.: Coscia 0/1 Rossini 2/3
LYONS: Fornasari, Cassinari, Rossini, Coscia, Franzoso, Solari, Dallanegra, Dimoski, Agio, Lomuscio, Treppi, Calandroni, Saviola, Buratti, Bosoni
A disp.: Caparco, Zabert, Bonetti, Marku, Montesissa, Teruggi, Nakov
All.: Dadati, Dimilito, Zaini
Nell' anticipo della 6a giornata del campionato regionale, la U16 innervata da alcuni elementi della formazione élite, porta a casa due preziosi punti da Reggio Emilia, sul campo della formazione probabilmente più forte del raggruppamento. Partita decisamente dai due volti, che vede i nostri non trovare efficaci contromisure soprattutto in mischia e maul. Il primo tempo si chiude sul 24 -0 per i padroni di casa, nonostante i Lyons arrivino vicino al bersaglio grosso in due nitide e ben portate azioni corali. Secondo tempo con uno spartito completamente differente, che vede i nostri ragazzi, chiudere nella loro metà campo i rivali e sfiorare un clamoroso ribaltone e conquistare il bottino pieno. Il parziale della seconda frazione è infatti di 4 mete a 1 per noi, che fissa il risultato finale sul 29-24.
Da questa partita ci sarà tanto materiale da analizzare ed indicazioni preziose da trarre per il proseguo del campionato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Franzini: «Essere primi a questo punto è qualcosa di straordinario». Pagelle e Video

  • Volley A2 maschile

    Che serata per la Gas Sales: 3-0 senza sudare e qualificazione alla Coppa Italia

  • Volley A2 maschile

    Botti: «Se giochiamo così siamo un rullo compressore». Copelli: «Una vittoria che ci voleva». VIDEO e pagelle

  • Basket

    Basket A2 - Scivolone Bakery, i biancorossi cadono contro il fanalino di coda Cagliari

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Vola l'Agazzanese, allunga il Vigolo. Ok Pontenurese e CastellanaFontana

  • Cuneo-Piacenza 0-0: biancorossi e piemontesi si annullano a vicenda

  • Piacenza-Lucchese 1-0: decide un gol di Nicco

  • Calciomercato - Il Piacenza inizia a muoversi. Occhi su Baclet e Terrani, Sylla andrà in prestito. E Fedato?

  • Carpaneto-Fiorenzuola: 1-1, botta e risposta tra Mastrototaro e Guglieri

  • Pro Piacenza-Arezzo 2-1: Nolé e Sanseverino ribaltano il gol di Buglio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento