Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, l'Under 18 supera il Jesi, l'Under 16 vince a Firenze

Under 18

JESI – LYONS 10-19
Campionato Lombardo
Marcatori: mt. Cuminetti, mt. Baiocco, mt. Mori
Trasf.: Groppelli 2/3

Convocati: Figuretti, Castagnola,Bolzoni,  Oppizzi A., Moretto, Profiti, Bilal, Tumminello, Malta S., Cuminetti, Groppelli, Bonetti, Bacciocchi, Baiocco, Mori, Malta N., Napolitano, Zanasi, Fenucci, Dhima, Di Masi

Trasferta a Falconara Marittima per i nostri ragazzi dell'Under18 per la partita contro i pari età del Rugby Jesi. Gara piuttosto intensa e molto combattuta, dove però le qualità della nostra squadra hanno saputo fare la differenza. Il punteggio finale conferma l'intensità del gioco e la voglia di vincere di entrambe le compagini. Ora due partite in casa ci separano dalla conquista solitaria della vetta del campionato e dalla possibilità di accedere al campionato élite del prossimo anno.

Under 16

FIRENZE-LYONS  19-28 (METE 3-3)
Marcatori: mt. Perazzoli 2, mt. Solari
Trasf.: Perazzoli 3/3
C.P.: Perazzoli 2
Convocati: Nakov, Lomuscio, Rossini, Solari, Cassinari, Perazzoli, Villa, Spezia, Bonetti, Montesissa, Amoakon, Calandroni, Bosoni, Borchieri, Corti
A disp.: Agio, Amir Ali, Coscia, Lucchese, Marku, Salotti, Treppi

Ultima di campionato per l'U16 élite, in riva all'Arno, in quel di Firenze. Si parte sotto una pioggia battente ed una temperatura più che autunnale, ma si arriva in Toscana sotto un bel sole ed una temperatura decisamente tiepida. Risolto qualche piccolo problema all'ingresso della città gigliata, grazie anche alla collaborazione degli amici del Firenze Rugby, ai quali vanno i nostri ringraziamenti, finalmente si gioca.
I nostri appaiono, una volta tanto, concentrati e determinati, ed accettano senza remore il clima da battaglia impostato dagli avversari. Soffriamo e tanto, nelle fasi statiche, concediamo, come di norma punizioni su punizioni agli avversari, pagando caro (3 gialli a nostro carico contro 1 agli avversari), questi eccessi di indisciplina. Da sottolineare, la grande prova difensiva dei Lyons, in occasione dei lunghi periodi di inferiorità numerica.
Portiamo a casa, comunque, una bella vittoria, che chiude positivamente questa annata sportiva.
    •    Qualche numero per riassumere la stagione 2018-2019:
    •    Concludiamo al 7° posto, (per un punto, sarebbe bastata una meta in più domenica per il 6°posto) un campionato decisamente equilibrato nella fascia media della classifica: infatti le squadre tra il 4° ed il 7° posto, sono racchiuse in un fazzoletto.
    •    Conquistiamo il titolo di squadra "corsara", con quattro vittorie esterne a fronte delle tre tra le mura amiche.
    •    Mandiamo in meta ben 15 giocatori, tra cui 8 avanti, segno di gioco corale e ben portato.
    •    I 2003 lasciano la categoria, al termine di un biennio oltremodo positivo, passando la "stecca degli anziani" ai 2004, che avranno l'onore e l'onere di "guidare" la leva del 2005, nella prossima stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano super, stop Castellana. Impresa Sannazzarese

  • Seconda Categoria - Delirio a Caorso: il pubblico entra in campo e scoppia la rissa con i giocatori

  • Piacenza-Gubbio 1-0: Paponi-gol e i biancorossi tornano alla vittoria

  • Piacenza - Matteassi: «Successo meritato». Le pagelle: Paponi è un cecchino, Corradi ispira

  • La Gas Sales all'ultimo respiro: 3-2 a Vibo

  • Piacenza - Marco Scianò: «Ricompattiamo l'ambiente, solo così si possono ottenere dei risultati»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento