Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons: il tecnico Gonzalo Garcia guiderà i bianconeri in Top12

Il 44 volte azzurro è pronto a prendere il timone bianconero per la sua prima esperienza da allenatore in Italia

Passata l’euforia dopo la promozione in TOP12 e la festa per la vittoria del campionato di Serie A è già ora di pensare alla stagione 2019/2020 per Sitav Rugby Lyons: la dirigenza ha il compito di infoltire e potenziare il parco giocatori, ma il primo annuncio riguarda la guida tecnica della squadra.

Il capo allenatore della squadra in TOP12 sarà il 44 volte azzurro Gonzalo Garcia, pronto a prendere il timone bianconero per la sua prima esperienza da allenatore in Italia. Nato a Mendoza, in Argentina, nel 1984, dopo essersi formato nel Marista Rugby Club, squadra della sua città, nel 2007 si trasferisce in Italia, dove rimarrà per quasi dieci anni. Ha vestito le maglie di Calvisano, Benetton Treviso nel massimo campionato italiano, vincendo due scudetti (in giallonero nel 2008 e in biancoverde nel 2010), e in Celtic  League prima con Treviso e poi con le Zebre dal 2012 al 2016. Ha esordito con la Nazionale Italiana di Rugby nel 2008 contro il sudafrica, sotto la guida del CT Nick Mallett, e ha disputato due edizioni della Coppa de Mondo, nel 2011 in Nuova Zelanda e nel 2015 in Inghilterra, segnando anche una meta contro il Canada . Terminata l’esperienza italiana, Garcia è tornato in patria per intraprendere la carriera da allenatore, iniziando nel settore giovanile del Marista Rugby Club, per poi passare alla selezione provinciale giovanile di Mendoza. Dall’anno scorso è nello staff tecnico della prima squadra del suo club di origine, il Marista, dove ha ricoperto il ruolo di allenatore della prima squadra. Proprio da Mendoza lo abbiamo contattato, dove sta affrontando il finale di stagione: “Sono pronto a questa esperienza, e mi aspetto un anno importante per me e per la squadra. Non vedo l’ora di conoscere tutti i giocatori e lo staff della squadra e creare un buon rapporto con tutti: questa sarà la base per fare un bel campionato. Il primo obiettivo per questa stagione è la salvezza, come per ogni neopromossa, ma per me è altrettanto importante la crescita della squadra e del gruppo. Inizieremo a lavorare a fine luglio per cominciare a muovere i primi passi e prendere confidenza con il gruppo, per poi entrare nel vivo della preparazione in agosto con il gruppo completo.”

Il direttore sportivo di Sitav Rugby Lyons Stefano Nucci ci spiega come si è arrivati alla scelta di Garcia, oltre a un doveroso ringraziamento al suo predecessore Emanuele Solari: “A Emanuele vanno i ringraziamenti di tutta la famiglia Lyons per l’egregio lavoro svolto: ha creato un gruppo unito e coeso, che aggiunto alle qualità dei singoli si è rivelato determinante per il raggiungimento di tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Sfortunatamente il TOP12 richiede una presenza costante sul campo che non si poteva conciliare con i suoi obblighi lavorativi, ma resterà tra i tecnici Lyons nel settore giovanile.”
“Per quanto riguarda Garcia – prosegue Nucci – posso dire che corrispondeva al profilo di cui eravamo in cerca: un tecnico che potesse dare un valore aggiunto alla rosa, un giovane ambizioso con voglia di mettersi in gioco e che ha vissuto il rugby di alto livello in tempi recenti. Unito ciò alla sua voglia di tornare in Italia quella che abbiamo preso è stata una scelta naturale: non vede l’ora di misurarsi col massimo livello del rugby italiano.” Gonzalo Garcia verrà affiancato nel ruolo di allenatore degli avanti da Davide Baracchi, che ha svolto questo ruolo nell’ultima stagione, garantendo così la continuità nella guida tecnica.” Garcia è il primo capo allenatore argentino della storia dei Lyons: precedentemente i coach stranieri erano stati due britannici (Neil Loader e Nairn McEwan) e due neozelandesi (Gary Barkle e Kelly Rolleston).

Oltre al nuovo allenatore, la Sitav Rugby Lyons ha annunciato anche i giocatori confermati in bianconero per la prossima stagione, che quindi si metteranno a disposizione di Garcia nel campionato di TOP12: da segnalare, tra le altre, la fondamentale conferma di Mathieu Guillomot, valore aggiunto dei Lyons nell’ultima stagione, e la permanenza del Capitano, Lorenzo Maria Bruno, e del suo Vice Nicola Pedrazzani, salutate così da Stefano Nucci: “A tutti i giocatori dello scorso campionato va il nostro ringraziamento oltre che per i risultati per l’impegno e la disponibilità messi in campo e fuori. Abbiamo puntato forte sulla riconferma di chi quest’anno è emerso disputando una gran stagione, penso soprattutto a Guillomot che ha manifestato la volontà di misurarsi a un livello ancora superiore, come anche il nostro capitano e gli uomini di mischia. Inoltre potremo contare su Lorenzo Masselli, quando le Zebre non lo convocheranno. tutti questi giocatori, insieme al nostro grande gruppo di ragazzi cresciuti all’interno della nostra società saranno l’ossatura della squadra nel prossimo anno e si giocheranno il posto in TOP12, potendo comunque giocare anche in seconda squadra. I “tagli” effettuati sono stati dolorosi, ma purtroppo in un campionato dispendioso come il TOP12 le risorse vanno gestite al meglio, e a questi ragazzi auguriamo il meglio per il loro futuro sul campo e fuori.”

Giocatori Confermati
Lorenzo Maria Bruno
Mathieu Guillomot
Mirko Rapone
Alberto Rollero
Nicola Pedrazzani
Lorenzo Masselli (Sotto contratto con le Zebre)

Giocatori non confermati
Alberto Grassi
Antonio Arrigo
Niccolò Mori
Barend Jacobus Potgieter

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fano-Piacenza 2-4: i biancorossi ritrovano il successo in trasferta

  • Piacenza - Matteassi: «Bene così, dobbiamo incassare punti». Pagelle: Paponi fa 10, ok Corradi e Sylla

  • Rocambolesco pari tra Mantova e Fiorenzuola, il big match termina 3-3

  • LIVE Gas Sales-Monza 3-2. Fei supera Zlatanov, è il bomber più prolifico di sempre

  • Serie C - Il Piacenza corre qualche rischio ma alla fine liquida il Fano con quattro gol

  • Serie C - Risultati e classifica della 15a giornata gironi A, B e C

Torna su
SportPiacenza è in caricamento