Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, ecco i primi due acquisti per il Top 12: arrivano Enrico Cafaro e Romulo Acosta

Per puntellare la mischia i bianconeri si affideranno ai due piloni provenienti rispettivamente da Lazio Rugby e Petrarca Padova

Dopo l’annuncio del nuovo capo allenatore Gonzalo Garcia è giunto il momento di presentare i primi acquisti di Sitav Rugby Lyons per il parco giocatori, a partire da due arrivi importanti nel ruolo più delicato del rugby: la prima linea. Per puntellare la mischia i Lyons si affideranno a due uomini di grande esperienza: Enrico Cafaro e l’argentino Romulo Acosta, piloni provenienti rispettivamente da Lazio Rugby e Petrarca Padova.
Acosta è un pilone di sicuro affidamento, arrivato in Italia nel 2013 nelle file del Petrarca dopo essere cresciuto a Tucuman, ha diviso la sua esperienza italiana tra Padova e la Benetton Treviso, di cui ha fatto parte per due stagioni tra 2014 e 2016, prima di far ritorno tra le fila della formazione patavina. Classe 1992, gioca principalmente a sinistra in prima linea, ma può adattarsi anche come pilone destro, con le misure di 183cm per 112kg può contribuire con esperienza e fisico alla mischia bianconera. Acosta si è detto pronto a questa nuova sfida, dopo cinque stagioni totali con il Petrarca Padova: “Sono molto carico, per me sarà un’esperienza nuova e importante, e dopo tanti anni cambiare squadra aiuterà sicuramente la mia maturazione: mi hanno parlato tutti benissimo dell’ambiente che si respira ai Lyons, con un gruppo di giocatori molto attaccato alla maglia che è una vera e propria famiglia, e la società si è dimostrata subito molto disponibile ad aiutarmi per ogni mio bisogno. Ho già visitato la città e ho notato come le persone siano molto tranquille,disponibili e simpatiche, e sono sicuro di trovarmi bene in questo ambiente.” E più specificatamente riguardo il campo e la prossima stagione ha detto: “Per questo campionato mi aspetto di lottare duramente e dare il massimo per raggiungere il primo obiettivo della squadra, ovvero la salvezza: il nostro focus deve essere quello, e voglio contribuire in modo significativo anche alla crescita della squadra e dei giovani con la mia esperienza. Vogliamo tutti rimanere al massimo livello del rugby italiano. Non conosco personalmente Gonzalo Garcia, ma abbiamo parlato via telefono e abbiamo avuto modo di approcciarci: è sicuramente un uomo con grande esperienza nel mondo del rugby e può essere un valore aggiunto per noi.” Acosta è già a Piacenza, a disposizione dello staff tecnico bianconero.
Enrico Cafaro è anch’egli un uomo di grande esperienza in mischia, avendo vestito maglie prestigiose come Rovigo, dove esordì in Eccellenza giovanissimo dopo aver fatto parte delle giovanili, L’Aquila, Catania, Recco, Viadana, Calvisano e, nell’ultima stagione, Lazio. Classe 1989 da Nocera Inferiore, ha disputato una carriera di altissimo livello, vincendo una Coppa Italia con Viadana nel 2016 e arrivando alla finale scudetto con Calvisano la stagione successiva. Inoltre, con la maglia della Pro Recco è stato avversario dei Lyons nella finale di Serie A di Viadana nel 2015. Di sé dice di essere “il classico pilone che ama la mischia, il fango e mettere la testa dove altri non metterebbero i piedi”, ed è proprio chiesto che gli verrà chiesto in maglia bianconera: dare forza e sicurezza in prima linea a un reparto che è stato uno dei pochi punti vulnerabili della squadra nell’ultima stagione.
Messi a segno i primi due colpi, per la Sitav Rugby Lyons il mercato in entrata non finisce certo qui, con nuovi arrivi che verranno ufficializzati nelle prossime settimane dal Direttore Sportivo Stefano Nucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fano-Piacenza 2-4: i biancorossi ritrovano il successo in trasferta

  • Rocambolesco pari tra Mantova e Fiorenzuola, il big match termina 3-3

  • Piacenza - Matteassi: «Bene così, dobbiamo incassare punti». Pagelle: Paponi fa 10, ok Corradi e Sylla

  • Il Caorso: «Ricevuto insulti razzisti». Il Villanova: «Ricostruzione falsa» e si va per vie legali. FOTO

  • LIVE Gas Sales-Monza 3-2. Fei supera Zlatanov, è il bomber più prolifico di sempre

  • Il Pro Villanova: «Nessuna offesa razzista, a Caorso non è la prima volta che succede un fatto del genere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento