Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - I Lyons asfaltano 12-45 l'Accademia e vedono la promozione in Top 12

I bianconeri stravincono la gara di andata della semifinale che vale la promozione. Tra una settimana la sfida di ritorno, ai piacentini basterà un punto nella gara del Beltrametti per tornare nel massimo campionato italiano

Buona la prima per la Sitav Rugby Lyons, che sconfigge con facilità l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” e si assicura una fetta importante di Top12 in vista della gara di ritorno. Match a senso unico, con i Lyons praticamente perfetti per tutta la partita e un’Accademia troppo inferiore per poter impensierire i bianconeri.
Parte subito col piede schiacciato sull’acceleratore La Sitav Rugby Lyons, che per i primi 10 minuti pianta le tende nell’area dei 22 avversaria: il forcing bianconero porta frutti il punteggio si sblocca all’11’ con la meta di Della Ragione, solissimo all’ala dopo che la difesa azzurra era stata disequilibrata da un bellissimo break di Giovanni Via. Nella prima parte di partita l’Accademia si dimostra molto fallosa, ma Guillomot si dimostra non precisissimo dalla piazzola e non centra i pali con una punizione centrale. Si va al Water Break di metà primo tempo col punteggio invariato, ma con gli Azzurrini che non si sono ancora fatti vedere in attacco. Continuano gli attacchi dei Lyons che trovano al 26’ la seconda meta: Penetrazione di Pedrazzani che serve con un offload Guillomot che può involarsi in meta. Stavolta il fantasista francese trova anche i due punti dalla piazzola. L’Accademia rialza la testa subito, e trova la meta che riporta in partita gli Azzurrini al 30’ con l’ala Capone. 
Sciolta la tensione iniziale la partita si fa più intensa e spettacolare, anche l’Accademia si affaccia con più convinzione in attacco, e Bientinesi centra un palo su un calcio di punizione, pareggiando l’errore precedente di Guillomot. sul ribaltamento di fronte l’azione dei Lyons viene fermata con un placcaggio alto da Capone, che riceve un cartellino giallo pesantissimo per la sua squadra: i bianconeri sono chirurgici nel punire gli avversari e dalla touche arriva la terza meta dell’incontro con Grassotti, chiudendo la prima frazione in vantaggio per 19-5.
Si riparte nella ripresa e il copione del match non cambia, con i Lyons ancora padroni del campo che marcano la meta del bonus dopo 5’ con Capitan Bruno dopo un’invenzione di Guillomot. I giovani dell’Accademia sono ormai alle corde, e dopo un paio di azioni arriva anche la quinta marcatura con Giovanni Via. La partita ha ancora tanto da dire, e il primo attacco dell’Accademia porta a un cartellino giallo a Della Ragione per un avanti volontario, ma i bianconeri escono indenni da questa situazione, e trovano la forza per tornare in attacco e marcare la sesta meta con Masselli al 56’, e si va al secondo Water Break sul punteggio di 5-38. 
A risultato acquisito la Sitav Rugby Lyons allenta la presa, e l’Accademia ha la possibilità di riportarsi in avanti con l’orgoglio e marcare la propria seconda meta con Gemma, dopo una lunga manovra. Per i Lyons invece c’è ancora il tempo per marcare un’ultima meta con Potgieter, che sa di festa anticipata per gli uomini di Solari e Baracchi. 
Il 12-45 finale è una punizione severa per l’Accademia Nazionale, priva di molti giocatori impegnati nella preparazione al Mondiale Under 20, e un vantaggio confortante in vista della partita di ritorno di sabato prossimo al Beltrametti: ai bianconeri basta conquistare un punto per la certezza matematica di accedere al Top12, risultato che coronerebbe una stagione trionfale. 

Accademia Nazionale Ivan Francescato v Sitav Rugby Lyons 12-45

Marcatori: p.t 10’ m Della Ragione (0-5), 26’ m Guillomot tr. Guillomot (0-12), 30’ m Capone (5-12), 39’ m Grassotti trasf. Guillomot (5-19); s.t.  45’ m Bruno (5-24), 48’ m  Via G. tr Guillomot (5-31), 56’ m Masselli tr. Guillomot (5-38), 72’ m Gemma tr. Bientinesi (12-38), 78’ m Potgieter trasf. Guillomot (12-45).

Accademia Nazionale “Ivan Francescato”: Bientinesi, Petrozzi, Batista, Bertaccini, Capone, Zaridze, Jelic, Maurizi, Zuliani, Zecchini, Zambonin, Butturini (52’ Steolo), Florio (64’ Avaca), Bonanni, Gemma. All. Raineri.

Sitav Rugby Lyons: Via G, Via A., Della Ragione (62’ Malta), Subacchi (72’ Conti), Bruno (Cap.), Guillomot, Efori (65’ Gherardi), Masselli (69’ Tarantini), Lekic (62’ Bedini), Bance. Pedrazzani (v.cap), Grassotti (75’ Benelli), Greco (36’ Salerno), Rollero (65’ Canderle), Potgieter. All. Solari, Baracchi
Arb.: Vedovelli (Sondrio)

AA1 Soraso (Milano) AA2 Sarafia (Milano)

Cartellini: 38’ giallo Capone, 52’ giallo Della Ragione

Calciatori: Guillomot (Sitav Rugby Lyons) 4/7, Bientinesi (Accademia Nazionale Ivan Francescato) 1/3

Note: Giornata serena, campo in perfette condizioni, 250 spettatori circa.

Punti conquistati in classifica:  Accademia Nazionale “Ivan Francescato” 0, Sitav Rugby Lyons 5

Man of the Match: Via G (Sitav Rugby Lyons)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Piacenza - La difesa è da registrare ma si vedono sprazzi interessanti di gioco. Il punto

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • Che colpo in casa Pianellese: arriva bomber Dallagiovanna

Torna su
SportPiacenza è in caricamento