Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - Testacoda al Beltrametti: la capolista Lyons ospita il fanalino di coda Cus Milano

Fischio d'inizio alle 15.30. Con l'attuale situazione di classifica i Lyons hanno sulla racchetta il primo match point per assicurarsi il primo posto matematico nel girone

Domenica 31 marzo andrà in scena la 15° giornata di Serie A, che per quanto riguarda il girone 1 vedrà andare in scena un vero e proprio “testacoda” allo stadio “Walter Beltrametti” di Piacenza: la capolista indiscussa Sitav Rugby Lyons ospiterà infatti il CUS Milano, fanalino di coda alla ricerca disperata di punti salvezza. La formazione milanese è reduce da una rovinosa sconfitta interna contro l’Accademia “Ivan Francescato”, con gli azzurrini capaci di segnare addirittura 75 punti, che è costata l’ultimo posto al CUS Milano, complice la vittoria del Rugby VII nel derby con il CUS Torino che ha così scavalcato i rivali nella corsa salvezza in cui ormai rientrano solo queste due squadre, rispettivamente con 16 e 19 punti in classifica: il Biella terzultimo può dirsi relativamente tranquillo visti i 10 punti di vantaggio sul Rugby VII. Prima dell’ultima debacle in realtà il CUS Milano aveva affrontato un buon momento di forma, con vittorie importanti sulle due squadre torinesi e belle prove contro Biella e ASR Milano, che avevano raddrizzato un inizio di stagione difficile.
Non nella stessa misura ma anche i Lyons non vivono un momento facile. Le ultime due trasferte hanno portato le uniche due sconfitte del campionato, contro CUS Torino e Pro Recco, che hanno minato un po’ di certezze della formazione bianconera: in particolare la partita in Liguria è stata la prima in cui i Lyons non hanno conquistato punti in classifica, marcando solo una meta senza mai dare l’impressione di poter recuperare lo svantaggio accumulato nel primo tempo. La situazione di classifica è comunque sotto controllo, con 15 punti di vantaggio sulla seconda, l’Accademia Nazionale, che ha sfruttato i passi falsi di CUS Torino e ASR Milano per scavalcarle in classifica nell’ultima giornata. Con questa situazione di classifica i Lyons hanno sulla racchetta il primo match point per assicurarsi il primo posto matematico nel girone, viste le sole tre giornate al termine della regular season da disputare dopo il match di domenica. La partita di andata tra Sitav Rugby Lyons e CUS Milano sancì il dominio bianconero sul girone 1 con una rotonda vittoria per 54-14, e coincise con il momento di maggiore forma della formazione piacentina.
Coach Emanuele Solari è conscio del momento delicato della squadra ma è comunque fiducioso nei suoi giocatori: “I problemi delle ultime partite a mio modo di vedere sono stati motivazionali: nella nostra testa sapevamo di poterci concedere un calo, anche se non scusato ma sicuramente comprensibile, vedendo anche il calendario, che dopo due trasferte difficili ora ci offre partite sulla carta più facili.” In vista della partita di domenica invece ci saranno da fronteggiare alcuni problemi di formazione: “Nell’ultima partita si è infortunato Giovanni Via che ha avuto una ricaduta di un infortunio precedente e sarà out anche Conti, accorciando la coperta nei trequarti siamo. Rientrerà dopo tanto tempo Rollero in prima linea, che è sicuramente un valore aggiunto e ci permetterà di essere al completo lì davanti. Non abbiamo cambiato molto sul piano del lavoro negli allenamenti, fino ad ora abbiamo impostato degli obiettivi importanti, ma l’importante è fare passi piccoli e progressivi: per questa domenica è importante vincere, tutto quello che verrà in più sarà ottimo, ma non dobbiamo perdere il focus. Mi aspetto una partita convincente e determinata, in questi casi gli aspetti tecnici vengono in secondo piano.”
Uno dei giovani prodotti del vivaio Lyons che più si è messo in mostra in questo campionato è Paolo Bedini, terza linea di soli 19 anni al primo anno tra i seniores che si è ritagliato un ruolo importante in una squadra di vertice come i Lyons, dimostrandosi pronto per fare la differenza da subito: “Sono molto soddisfatto di questa mia prima stagione in Serie A, inizialmente non pensavo di potermi ritagliare tutto questo spazio e devo ringraziare molto gli allenatori per aver creduto in me e avermi fatto crescere per diventare un giocatore migliore. È una grande opportunità e cercherò sempre di sfruttarla fino in fondo, dando il meglio di me per migliorarmi costantemente.” E per quanto riguarda la partita di domenica garantisce: “In settimana abbiamo lavorato bene e c’è tanta voglia di tornare alla vittoria, a maggior ragione in casa davanti al nostro pubblico. Darò tutto quello che ho in questa partita e con me tutta la squadra.”
Appuntamento dunque domenica alle 15.30 per la sfida tra Sitav Rugby Lyons e CUS Milano, un match sulla carta facile per i bianconeri ma di fondamentale importanza per ritrovare confidenza e fiducia nei propri mezzi, con un orecchio rivolto anche agli altri campi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Volley A2 maschile

    Volley - Gas Sales strepitosa, doma Spoleto (1-3) e stacca il pass per la finalissima playoff

  • Piacenza Calcio

    Piacenza - Esplode l'entusiasmo dei tifosi al campo di allenamento Video

  • Piacenza Calcio

    Verso Piacenza-Entella, Franzini: «Siamo una squadra che non muore mai, daremo battaglia fino all'ultimo»

  • Piacenza Calcio

    Anche Nicolò Fagioli alla rifinitura del Piacenza. Qui Entella, Matteo Superbi (ds): «Stiamo bene»

I più letti della settimana

  • Lucchese-Piacenza 1-2: Corradi e Ferrari ribaltano il gol di Zanini. I biancorossi rimangono a -1 dall'Entella

  • Verso Piacenza-Entella: stadio Garilli tutto esaurito. Scianò: «Non ci sono più biglietti»

  • Spoleto-Gas Sales Piacenza: i biancorossi vincono 1-3 e volano in finale playoff

  • Vamos Piacenza, per il rotto della cuffia. I biancorossi vincono a Lucca in rimonta e rimangono a -1

  • Piacenza - Franzini: «Non ci accontentiamo, con l'Entella la gara della vita». Pagelle: Corradi e Ferrari super

  • Una bella Gas Sales supera Spoleto 3-1

Torna su
SportPiacenza è in caricamento