Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - I Lyons travolgono il Cus Milano 54 a 15

La classifica dopo le prime sei giornate sorride agli uomini di Solari e Baracchi, ma non è ancora arrivato il momento per alzare il piede dall’acceleratore

Sitav Rugby Lyons in scioltezza nella sesta giornata di campionato di Serie A, con una roboante vittoria  esterna sul campo del CUS Milano che permette ai bianconeri di allungare ulteriormente sulle dirette inseguitrici, complice il passo falso dell’ASR Milano sul  campo del CUS Genova.
A differenza delle ultime uscite però la partenza degli uomini di Solari e Baracchi non è stata delle migliori, con al 4’ una facile punizione concessa agli avversari, che capitalizzano per i primi punti del match. La proiezione offensiva della squadra milanese però è solo un fuoco di paglia, e quello segue sarà un monologo Lyons per un parziale di 49-0 in 60’: ad aprire le danze è Giovanni Via all’8’, che finalizza un’ottima azione della linea arretrata bianconera per il sorpasso sul 3-7.
La Sitav Rugby Lyons rispetto alle ultime uscite dimostra maggior confidenza in attacco, e nel primo tempo arrivano altre tre marcature pesanti firmate da Capitan Bruno, Bance e Pedrazzani (in maul), con i bianconeri che mettono in campo grande agonismo mostrando ottime combinazioni dei trequarti e ottimo gioco con il reparto avanzato e nelle fasi statiche: all’intervallo grazie anche al piede preciso di Guillomot il punteggio è sul 3-28, e il punto di bonus offensivo è già in saccoccia.
Nel secondo tempo la partita è in totale controllo e Coach Solari può dare aria alla panchina, inserendo i giovani Malta e Bedini, ormai pienamente nel giro della Prima Squadra, e anche l’esordiente Dal Capo come mediano di mischia. L’attacco Lyons continua ad essere inarrestabile e nei primi 20’ minuti di ripresa arrivano anche le mete di Masselli, Bruno e Malta, che portano i bianconeri fino al 3-49, prima della reazione d’orgoglio del CUS Milano che marca le sole due mete della partita tra il 65’ e il 72’, portandosi sul 15-49. Negli ultimi minuti c’è spazio per l’ultimo assalto bianconero, che porta alla seconda marcatura di Giovanni Via alla bandierina, che con la trasformazione mancata da Guillomot (che rovina il suo score dalla piazzola altrimenti immacolato sul 7/7) fissa il risultato finale sul 15-54.
Finalmente soddisfatto a pieno l’head coach della Sitav Rugby Lyons Emanuele Solari: “Il nostro attacco ha finalmente lavorato alla perfezione, muovendo bene la palla con ottime azioni a tutto campo: avevo chiesto un po’ di spensieratezza ai miei uomini e posso dirmi soddisfatto: nel primo tempo abbiamo chiuso la pratica con quattro mete, e questo ci ha dato molto coraggio.” C’è anche l’occasione per elogiare qualche singolo: “avevamo una mischia sperimentale, con Canderle all’esordio da titolare che insieme a tutta la prima linea ha fatto un’ottima partita. Inoltre sono felicissimo per la prima meta in Prima Squadra di Malta, che anche oggi è entrato facendosi sentire anche in difesa, e per l’esordio di Dal Capo in un ruolo delicato come il mediano di mischia: ha giocato con serenità dando un buon ritmo. In ultimo, stamattina è venuto a trovarci il nostro caro amico Aristide Barreaud per consegnarci le maglie, ed è sempre un piacere ritrovarlo per quello che rappresenta per noi Lyons e il mondo del rugby in generale.”
Vittoria dunque larga e importante per la capolista Sitav Rugby Lyons, ora decisamente a distanza di sicurezza sulla seconda in classifica, che ora è l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” a -6 dai bianconeri, seguita a un punto da CUS Genova e ASR Milano. Ora i Lyons sono attesi da un altro “testacoda” di classifica, quando domenica prossima arriverà al “Beltrametti” il VII Rugby Torino penultimo nel girone 1 di Serie A. La classifica dopo le prime sei giornate sorride agli uomini di Solari e Baracchi, ma non è ancora arrivato il momento per alzare il piede dall’acceleratore.

CUS Milano Rugby asd vs Sitav Rugby Lyons  15-54 (3-28)
Marcatori: p.t. 4’ cp. Dusi (3-0), 8’ m. Via G., tr. Guillomot (3-7), 19’ m. Bruno, tr Guillomot (3-14), 24’ m. Bance, tr. Guillomot (3-21), 31’ m. Pedrazzani, tr. Guillomot (3-28)
 s.t 9’ m. Masselli, tr. Guillomot (3-35), 12’ m. Bruno, tr. Guillomot (3-42), 18’ m Malta, tr Guillomot (3-49), 30’ m. Mariani (8-49), 33’ m. Mantovani, tr. Dusi (15-49), 42’ m Via G. (15-54)
CUS Milano Rugby:   Oleari, Lombardo, Tipo (22’ Boggioni), Vincic, Colombo, Borzone(V), Dusi, Mc Allister, Scalvi (C), Foschi (41’ Beretta), Mariani, Mantovani, Romano, Crisci (41’ D’Urbino), Parisi (41’ Givani).
All. S. Arbitrio
Sitav Rugby Lyons: Via G., Via A., Di Lucchio (45’ Conti), Subacchi (45’ Malta), Bruno, Guillomot, Gherardi 50’ Dal Capo), Masselli (48’ Bedini), Lekic (76’ Grassotti), Bance, Pedrazzani (48’ Grassi), Petrusic, Salerno (48’ Rapone), Canderle, Greco (48’ Potgieter).
All. E. Solari
Arb. Massimo Salierno (NA)
AA1 Salafia (MI) -  AA2 Rho
Cartellini: -
Calciatori: Dusi (CUS Milano) 2/3; Guillomot (Lyons Piacenza) 7/8
Note: Tempo Soleggiato, campo in buone condizioni – circa 93 spettatori
Punti conquistati in classifica: CUS Milano 0 – Lyons Piacenza 5
Man of the Match: Guillomot (Lyons Piacenza)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Serie C

    Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza Calcio

    I numeri di Arezzo-Piacenza: toscani mai battuti in casa, i biancorossi sono la miglior squadra da trasferta

  • Calcio

    Pippo Inzaghi: «Speriamo che piano piano il Piacenza torni dove merita» Video

  • Volley C e D

    Il River sfiora l'impresa, Nure sul velluto

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

  • Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento